IMMIGRATI ARMATI DI MACHETE E BASTONI ASSALTANO IL CENTRO DI CARPI

Condividi!

Hanno assaltato il centro storico di Carpi, nel Modenese, armati di machete, mazze da baseball e altri bastoni di legno.

VERIFICA LA NOTIZIA

Protagonisti della vicenda andata in scena intorno all’una della notte tra venerdì e sabato, alcune decine di immigrati, in quello che sembrerebbe essere stato uno scontro tra bande rivali di immigrati: le città italiane diventate territorio di conquista di figli di immigrati, effetto dei famigerati ricongiungimenti familiari.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra Volante del Commissariato che, dopo avere rinvenuto tracce e oggetti contundenti, hanno identificato e solo denunciato sei cittadini stranieri, tutti maggiorenni.

A seguito della colluttazione – riportano ancora i media modenesi – cinque immigrati, tra i 25 e i 27 anni, prevalentemente di nazionalità pakistana, si sono presentati al Pronto soccorso dell’ospedale di Carpi: i due feriti più gravemente sono stati inviati all’ospedale modenese di Baggiovara. Dobbiamo anche curarli a spese nostre.

Tra questi un 25enne cui è stata quasi amputata una mano con un colpo di machete: il delinqiuente è stato ricoverato in Ortopedia in attesa di un eventuale intervento. Degli altri tre immigrati giunti al Pronto Soccorso carpigiano, due sono stati medicati per ferite lievi e uno – a causa di un trauma cranico con lesione ad un orecchio – è stato condotto nel reparto di Neurologia, con una prognosi di 60 giorni.

Carpi come Parigi (Foto).




2 pensieri su “IMMIGRATI ARMATI DI MACHETE E BASTONI ASSALTANO IL CENTRO DI CARPI”

  1. “Andem ben, propria ben”, cioè andiamo bene, proprio bene. Nel centro di Carpi sorge il castello dei Pio in cui è situato il museo del deportato. A 77 anni di distanza dalla liberazione, molti non hanno capito nulla di questa invasione.

I commenti sono chiusi.