Orlando accoglie i trafficanti dell’ong tedesca: “Questa è casa vostra”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Queste le parole del sindaco di Palermo a tempo perso Leoluca Orlando Cascio che questa mattina ha accolto nel porto di Palermo l’equipaggio della famigerata nave Sea Eye 4, a cui ha conferito lo scorso giugno la cittadinanza onoraria.

La nave della Ong tedesca Sea-Eye, due giorni fa in acque libiche ha recuperato 106 clandestini, poi dopo avere chiesto l’attracco a Malta che come sempre ha negato, si è diretta verso la Sicilia, e – come sempre – ha avuto l’ok allo sbarco, stavolta ad Augusta.

Dopo avere fatto sbarcare i clandestini la nave ieri sera ha attraccato a Palermo, dove ad attendere l’equipaggio c’era il sindaco Orlando che li ha ringraziati “per il loro grande impegno a tutela del diritto alla vita” e ha preannunciato l’organizzazione di una serata di solidarietà alla Ong tedesca che si terrà in città la prossima settimana “per sottolineare – ha detto Orlando – la vicinanza di Palermo a Sea Eye che ha salvato e continua a salvare migliaia di vite umane nonostante egoismi e indifferenze degli Stati”.

A Palermo ci sono migliaia di poveri, disoccupati e senza casa, lui fa l’accoglione. Ma è solo un accoglione senza due lettere.




4 pensieri su “Orlando accoglie i trafficanti dell’ong tedesca: “Questa è casa vostra””

  1. Oltre alla cittadinanza Lo Cazzo provveda ad allietare la loro permanenza a Palermo con le attenzioni di moglie e figlia.Se ai suoi ospiti non va bene gli dia anche il suo cu**lo in maniera rapida e responsabile.

I commenti sono chiusi.