Mariupol, la ragazza incinta dell’ospedale pediatrico sta bene: “Ucraini hanno mentito, militari ci rubavano il cibo” – VIDEO

Condividi!

Ricordate la “donna incinta morta a Mariupol”?

Mariupol, anche una attrice e modella nella foto dell’ospedale bombardato

E’ viva.

La stessa ragazza che dopo il presunto bombardamento della maternità di Mariupol era in tutte le foto di tutti i media, Mariana, racconta come sia stata portata in una caserma dei militanti ucraini da un ospedale per la maternità e molto altro.

Quindi, la donna incinta del reparto maternità di Mariupol – quella che secondo Kiev e i media occidentale sarebbe morta dopo il parto a causa del bombardamento – è in realtà viva ed + stata evacuata nel territorio in mano ai russi dove ha rilasciato un’intervista.

E’ del Donbass, dice che non c’è stato un attacco aereo, è stata molestata da fotografi di stampa associati perché mentisse, non è la ragazza sulla barella dalle foto.

Dice che c’erano soldati ucraini in ospedale, hanno preso il cibo dalle donne incinte, dice anche che i fotografi erano lì prima dell’esplosione e hanno continuato a filmarla anche dopo che lei ha chiesto loro di non farlo. Insomma, era un ‘incidente’ preparato.

Questa è come l’africana ‘salvata’ dall’ong catalana.