Ventimiglia, immigrato pesta il sindaco: “Perché si annoiano a vagabondare tutto il giorno”

Condividi!

In merito all’episodio dell’aggressione da parte del solito immigrato nei confronti del Sindaco, il direttivo di Forza Italia:

“Vorremmo cogliere l’occasione – evidenzia il segretario cittadino Franco Ventrella – per ribadire che, se alcuni migranti bivaccano oramai da mesi sulle nostre panchine forse è perché non hanno alternative valide (vedi centro emergenziale più volte da noi invocato). Pertanto non gli resta altro che vagabondare per il centro città e da qui la possibilità che questi episodi accadono. Questo non diminuisce la gravità dell’accaduto e ribadiamo la nostra ferma condanna”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Poverini, non hanno alternative valide e sono costretti a vagabondare. Quindi la soluzione è realizzare un centro dove ospitarli, non rimandarli da dove sono arrivati. Voi di Forza Italia fate parte di un governo che prende i clandestini e li scarica con bus e aerei da Lampedusa alle città italiane, Ventimiglia compresa.




3 pensieri su “Ventimiglia, immigrato pesta il sindaco: “Perché si annoiano a vagabondare tutto il giorno””

I commenti sono chiusi.