AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Giornalisti russi contro La Stampa dopo fake news: “Pubblica foto false”

Vox
Condividi!

Come abbiamo scritto:

La Stampa di Elkann usa la foto dei morti russi a Donetsk spacciandoli per ucraini a Kiev

La prima pagina del giornale ha destato scandalo nel mondo del giornalismo russo. Con l’agenzia Ria Novosty che ha dedicato alla bufala un articolo.

Vox

Il quotidiano italiano La Stampa è uscito con una fotografia di Donetsk bombardata dalle truppe ucraine, presentata come una cornice con presunte vittime di un’operazione speciale russa.
L’autore della foto è il fotoreporter di URA.RU Eduard Kornienko. È stato lui a fotografare le conseguenze di un attacco missilistico a Donetsk il 14 marzo, che ha ucciso 21 persone.

Allo stesso tempo, i giornalisti italiani hanno accompagnato l’inquadratura con titoli sul “massacro” in Ucraina , nonché sulla “minaccia di prendere d’assalto Kiev”.

A seguito della tragedia di Donetsk, 21 persone sono morte e dozzine sono rimaste ferite. Il DPR ha riferito che le forze di difesa aerea hanno intercettato il missile Tochka-U lanciato dalla parte ucraina, ma i suoi frammenti sono caduti sui civili.
Il 24 febbraio, la Russia ha lanciato un’operazione militare speciale per smilitarizzare e denazificare l’Ucraina. Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo “la protezione delle persone che sono state oggetto di bullismo e genocidio dal regime di Kiev per otto anni”. Il ministero della Difesa ha dichiarato che le forze armate colpiscono solo le infrastrutture militari e le truppe ucraine. Con il supporto dell’esercito russo, le unità della DPR e della LPR stanno sviluppando l’offensiva .




Un pensiero su “Giornalisti russi contro La Stampa dopo fake news: “Pubblica foto false””

  1. Questa è una delle cose che fa incazzare zio Vlad.
    Dopo il walzer n. 2 di Shostakovic suonato dalle orchestrine da balera.

I commenti sono chiusi.