Draghi vuole portare in Italia 1 milione di ucraini: “Assumiamoli al posto degli italiani”

Condividi!

Vogliono trasferire in Italia 1 milione di ucraini. Dovrete mantenerli voi. Dovrete fare spazio. Dovrete pagare più tasse.

“C’è il rischio”, dicono i berluschini del Giornale. C’è la certezza.

E i soliti ‘imprenditori’ sono già a caccia di lavoratori a basso costo:

Cosa c’entra la fuga da una guerra col venire a lavorare in Italia? Diciamo le cose come stanno: molti di questi non vedevano l’ora di trasferirsi. E ora possono farlo senza permesso di soggiorno. Perché magari sono di Milano e c’è la guerra a Bari.

Draghi: ucraini potranno rifiutare vaccino, italiani no – VIDEO

I russi invadono l’Ucraina e gli ucraini invadono l’Italia: già 24mila arrivi




8 pensieri su “Draghi vuole portare in Italia 1 milione di ucraini: “Assumiamoli al posto degli italiani””

  1. La mia posizione sarà minoritaria, come per il discorso vaccinazione, ma continuo a pensare che, meglio un milione di ucraini, che un milione di africani. Dei quali ne abbiamo ormai tra prime, seconde, e terze generazioni sui 5 milioni sul suolo nazionale, se non di più.
    Semmai, sarebbe auspicabile prevedere misure per una graduale italianizzazione degli europei allogeni, come ad esempio l’obbligo, almeno, dei nomi propri italiani. In un paio di generazioni di ucraino gli saranno rimasti forse i capelli biondi.

I commenti sono chiusi.