C’è la guerra in Ucraina, arrivano 40 maschi pakistani e bengalesi

Condividi!

Una quarantina di CLANDESTINI, cittadini di nazionalità pakistana indiana e bengalese, sono arrivati nella notte tra giovedì 3 e venerdì 4 marzo in provincia di Udine.

Si tratta, stando alle prime verifiche effettuate dalle forze dell’ordine, di due distinti gruppi rintracciati quasi in contemporanea verso la mezzanotte.

VERIFICA LA NOTIZIA

Poco più di una ventina di stranieri sono stati notati a Udine sud, nella zona di Baldasseria e nelle vicinanze del centro commerciale Bennet di Pradamano.

Altri 19 si trovavano invece alla stazione ferroviaria di Palmanova e a notarli sono stati i militari dell’esercito impegnati proprio nei servizi – coordinati dalla questura di Udine – volti a monitorare ma non a prevenire il fenomeno dell’immigrazione clandestina, visto che il governo vieta di respingere gli invasori in Slovenia. Mentre la Francia da noi li respinge, migliaia.

Entrambi i gruppi, al termine delle procedure di identificazione, sono stati poi accompagnati dal personale della questura e dai carabinieri della Compagnia di Palmanova all’ex caserma Cavarzerani di via Cividale. Inizia la vacanza.




Un pensiero su “C’è la guerra in Ucraina, arrivano 40 maschi pakistani e bengalesi”

I commenti sono chiusi.