AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Più di duemila pensionati morti in 7 giorni: il piano Inps di Draghi va avanti

Vox
Condividi!

Sono 59.749 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.

Come ormai evidente da giorni, tutto il calo dipende dal minor numero di tamponi.

Sono infatti 555.080 i tamponi molecolari e antigenici. Mercoledì scorso erano stati 731.284. Il tasso di positività è oggi del 10,76% contro il 11,13% di 7 giorni fa. Negli ultimi 7 giorni (10-16 febbraio) il tasso di positività medio è stato dell’ 11%. Praticamente dati stabili da una settimana.

Le vittime sono invece 278. La media settimanale è sopra quella dello scorso anno nello stesso periodo. Senza vaccini.

Vox

Sono invece 1.073 i pazienti in terapia intensiva, 46 in meno di ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 75. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 15.127 (15.602), ovvero 475 in meno rispetto a ieri.

Gli attualmente positivi sono 1.480.113, in calo di 70.297 nelle ultime 24 ore. Un numero ancora enorme. Mentre i morti totali salgono a 151.962.

Negli ultimi 7 giorni (10-16 febbraio) ci sono stati 2.066 decessi, in diminuzione del -19,8% rispetto alla settimana precedente (3-9 febbraio).

https://www.worldometers.info/coronavirus/country/italy/#graph-cases-daily

Dopo due anni siamo qui a parlare di sessantamila contagi e trecento morti al giorno. E questi lo definiscono un successo. Questo dà l’evidenza di come la verità non sia ciò che è, ma ciò che i media dicono su mandato del regime.




3 pensieri su “Più di duemila pensionati morti in 7 giorni: il piano Inps di Draghi va avanti”

  1. Ma non è che piano piano questo Barabba stia applicano il programma Action T4 utilizzando virus e vaccino?

I commenti sono chiusi.