AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

UE vuole che mangiate il ‘grillo domestico’ per salvare il Pianeta

Vox
Condividi!

La Commissione Europea ha autorizzato la commercializzazione del grillo domestico (Acheta Domesticus) come ‘nuovo alimento’ nell’Ue. L’ortottero, finora utilizzato come mangime per animali domestici (specie i rettili insettivori, perché è facile da allevare, è molto proteico e poco grasso), è il terzo insetto che viene autorizzato come cibo per gli esseri umani dalla Commissione, dopo la locusta migratoria, autorizzata nel novembre 2021, e la tarma della farina (Tenebrio Molitor), che ha ricevuto l’ok nel luglio 2021.

Vox

I grilli, per chi vorrà mangiarli, saranno disponibili interi, congelati o essiccati, o in polvere. L’autorizzazione è stata appoggiata dagli Stati membri l’8 dicembre scorso nel comitato apposito, dopo che l’Efsa ha valutato che il consumo dell’insetto, secondo l’uso proposto dalla compagnia che ha avanzato la richiesta, è sicuro. I prodotti contenenti grilli verranno etichettati in modo appropriato, anche per evitare reazioni allergiche.

Secondo la strategia Farm to Fork, gli insetti costituiscono una fonte di proteine alternativa, che potrebbe aiutare a passare ad un sistema alimentare “più sostenibile”, secondo la Commissione. Ovviamente, specifica l’esecutivo, sta al consumatore “decidere se vuole mangiare insetti o no”. L’Efsa sta valutando ulteriori nove richieste di autorizzazione alla commercializzazione che riguardano insetti. Questi invertebrati rappresentano una nicchia molto piccola nel mercato alimentare europeo, che per motivi culturali non è avvezzo a questo tipo di cibo, consumato in altre parti del mondo.




6 pensieri su “UE vuole che mangiate il ‘grillo domestico’ per salvare il Pianeta”

  1. Ovviamente, specifica l’esecutivo, sta al consumatore “decidere se vuole mangiare insetti o no”

    Però, che gentili a farci ancora decidere cosa mangiare. Ma ho un’idea interessante. Noi continuiamo a mangiarci bistecche e salumi in quantità, i grilli fritti li diamo agli africani, indiani e cinesi, che ci sono abituati, così facciamo anche la nostra buona parte di carità al resto del mondo.
    A parte gli scherzi, questa frase sopra fa sicuramente incazzare lo stuolo di invertebrati che ci leggono, ma questo vi dimostra, anche a voi che vi incazzate, che il vostro intento non è né salvare il pianeta, né salvare gli altri, ma umiliare e distruggere il vostro simile, il vostro popolo, in ultima istanza, voi stessi. Perché voi siete il frutto di una cultura nichilista e distruttiva, ne siete imbevuti. E siccome non avete le palle per distruggere voi stessi, né lo riconoscete, ambite a distruggere gli altri, i vostri simili, che ancora non sono degenerati come voi.

I commenti sono chiusi.