AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Assalto islamico via mare e terra: sbarchi moltiplicati e rimpatri azzerati

Vox
Condividi!

Sbarcati già 3.155 clandestini dall’inizio dell’anno:

Tutti afroislamici. Superato il numero già record dello scorso anno e di quello precedente, quando già c’era l’amica dei clandestini al Viminale.

Rispetto al periodo di Salvini sono decuplicati.

Nelle prime quattro settimane del nuovo anno sono arrivati 3.035 migranti, a fronte dei 1.089 del gennaio del 2021. Un incremento di quasi duemila unità, tanto basta per lanciare un importante campanello d’allarme.

VERIFICA LA NOTIZIA

E così, a fianco dei continui aumenti degli sbarchi, il governo ha dovuto incassare ultimamente anche lo stallo sui rimpatri.

Vox

A suggellare il momento difficile dell’esecutivo anche i mancati respingimenti alla frontiera con la Slovenia. Nel gennaio 2021 una sentenza ha reso illegali le riammissioni in territorio sloveno, permesse con un accordo tra Roma e Lubiana del 1996. Draghi e il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese si sono così ritrovati con un altro fronte aperto.

“L’assenza di una politica di allontanamento centralizzata dell’Unione Europea – hanno fatto sapere nelle scorse ore fonti della Lega – e l’azzeramento dei rimpatri volontari assistiti hanno reso evanescente qualsiasi politica di espulsione dall’Italia”. La Lega ha sottolineato come tutto questo stia rendendo difficile la situazione, manifestando delusione anche per l’incapacità attuale di fermare i flussi migratori in entrata.

Fonti del partito hanno puntato il dito contro la gestione dei Cpr, denunciando situazioni drammatiche come nella struttura di via Corelli a Milano. Il problema immigrazione, da qui alle prossime settimane, diverrà nuovamente terreno di scontro tra i partiti che sostengono Mario Draghi.

Intanto dalla Libia si continua a partire. Dalla sponda meridionale del Mediterraneo decine di barchini sono pronti a salpare, approfittando di una situazione sul campo costituita ancora da tensioni e mancanza di autorità in grado di controllare il territorio, soprattutto ad ovest di Tripoli. Non appena le condizioni meteo lo permetteranno, lungo le coste siciliane partirà un nuovo assalto.

Dalla Slovenia passano trecento clandestini islamici al giorno.




Un pensiero su “Assalto islamico via mare e terra: sbarchi moltiplicati e rimpatri azzerati”

  1. Questi nazi-islamici,
    vengono manipolati dall’alto
    esattamente come i fascio-leg histi.

    La loro struttura mentale
    non e’ fatta per capire
    e’ fatta per credere.

    Se ad un islamico, l’Imam gli dice
    che la Shoah e’ la stessa cosa delle Foibe
    quel deficiente ci crede veramente
    e la sbandiera ai quattro venti, come suprema verita.

    E’ questo il vero motivo,
    per cui questi nazisti al governo
    vogliono riampiazzare
    l’uomo ocidentale, con l’uomo islamico.

I commenti sono chiusi.