AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Tolti i gatti al calciatore Zouma, la gente lo vuole in carcere

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Novità sul caso Zouma. La protezione animali ha tolto al calciatore africano i due gatti ripresi mentre venivano molestati dal nazionale francese, che intanto è stato fischiato dai tifosi avversari nell’ultima partita di Premier League: il difensore del West Ham è stato ripreso dal fratello, che poi ha postato il video, mentre prende a calci e schiaffi un felino. Ad aggravare la situazione sono le risate dei due mentre l’animale viene colpito senza pietà dalla bestia.

Una petizione lo vuole in carcere.

Vox

Oggi sono stati portati via dall’abitazione di Zouma i suoi due gatti: “Sono stati portati per un controllo da un veterinario e poi rimarranno nelle nostre cure mentre le indagini continuano. Siamo grati a tutti coloro che hanno espresso la loro preoccupazione per questi gatti. Abbiamo affrontato questo problema prima che il video diventasse virale online e stiamo conducendo le indagini. Continuiamo a indagare, quindi non possiamo commentare ulteriormente in questo momento”. Il francese rischia fino a 5 anni di carcere per violenza su animali.

Ma chi toglierà i vostri figli dalle loro grinfie quando saranno maggioranza?




6 pensieri su “Tolti i gatti al calciatore Zouma, la gente lo vuole in carcere”

  1. Per fortuna sono i soliti ne(g)ri sottosviluppati che hanno girato il video in cui agivano crudelmente contro quella povera creatura indifesa, e pubblicato sui social. Se non avessero commesso questa leggerezza non lo avremmo mai saputo e l’animale non si sarebbe potuto salvare.

    1. É il cervello di un ne(g)ro, che cosa ci possiamo aspettare?
      Dicono a Napoli: chilla é a’potenza e chiù de chillo né sviluppa (quelle sono le sue capacitá intellettive e più di quello non sviluppa).
      Con questa vicenda risulta evidente che i due fratelli si sono cacati in mano e si sono dati uno schiaffo.

  2. Non in carcere, ma in una gabbia insieme ad una tigre affamata di 300kg.
    Poi vediamo se prende a calci anche quella, putrido sacco di merda.

I commenti sono chiusi.