Biden dichiara guerra alla Russa: “Invieremo soldati in Europa orientale”

Condividi!

Il presidente degli Stati Uniti ha annunciato che invierà “a breve” truppe nell’Europa dell’est mentre sale la tensione in Ucraina. “Sposterò delle truppe nell’Europa dell’Est e nei paesi della Nato a breve”, ha detto Biden ai giornalisti della Joint Base Andrew al ritorno da un viaggio a Pittsburgh secondo quanto riferisce ‘The Hill’. “Non troppe”, ha aggiunto. Il Pentagono ha messo in allerta 8.500 soldati per un potenziale dispiegamento nei paesi della Nato nell’Europa orientale.

“Non troppe”. Questi sono folli. Completamente.




9 pensieri su “Biden dichiara guerra alla Russa: “Invieremo soldati in Europa orientale””

  1. Verso le 5 del mattino questo sito incomincia ad avere dei problemi, lentezza e impossibilità di caricare commenti. Ok, dicevo…

    … Un condottiero che vuole allargare i propri orizzonti? Mooolto disdicevole! Che mira a colonizzare una terra sottosviluppata ma con delle grandi potenzialità.
    Facile che l’idea magari sia scaturita nel cervello di un altro ardimentoso e poi abbia convinto il primo, che qualche dubbio l’aveva e a cose quasi fatte ha deciso saggiamente di ritornare sui suoi passi.
    Ammiro chi ha dubbi su tutto, la ricerca della verità è sinonimo di intelligenza, altro che incoerente!
    Poi se vogliamo parlare di ambiguità bisognerebbe chiarirsi, non capisco in che ambito. Per la mascolinità direi che la persona in questione era la meno “ambigua” che sia esistita sulla terra! Altro che i frocetti (caccasotto) moderni!

      1. Non credo, certe posizioni si prendono per convincimento personale, radicate forse sin dall’infanzia. werner culturalmente non è certo alla stregua di caronte, al quale si può perdonare quasi tutto per ovvie ragioni.

I commenti sono chiusi.