Migrante ai carabinieri:«Non ho paura della legge italiana, farò cavare gli occhi alle vostre figlie»

Condividi!

Sono sempre più i casi di immigrati che all’arresto sfottono le forze dell’ordine, consapevoli che per loro non ci sarà alcuna conseguenza. L’altro giorno un africano ha spaccato il naso ad una poliziotta, deridendola. Ma è solo l’ultimo caso. Non si contano.

Come il marocchino che nel 2020 aveva bussato alla porta della parrocchia di San Pio X a Conegliano per esigere di mangiare. Al rifiuto era andato su tutto le furie e poi all’arrivo dei carabinieri letteralmente perso la testa. «Ti uccido e farò togliere gli occhi ai tuoi familiari»: aveva urlato ad un ufficiale dell’Arma quando è stato portato in Caserma, mentre si tagliava le braccia con una chiave metallica che poi aveva tentato di ingoiare.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il marocchino di 25 anni venne arrestato con l’accusa di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale e rilasciato in tarda mattinata, nei suoi confronti era stata emessa solo la misura cautelare del divieto di dimora a Conegliano.

Da tempo in Italia, dove sbarca il lunario facendo il venditore ambulante, il 25enne vive come come un senza dimora. Da anni.

Libero, nonostante le minacce. Una liberazione che non ha fatto che confermare quello che pensava della ridicola legge italiana: per i migranti tutto è permesso.

Ha minacciato i militari: «Non ho paura della legge italiana, io vado tranquillamente in galera ma poi mi saprò vendicare»: ha gridato facendo il gesto del taglio della gola. “Hai delle figlie femmine?” ha poi chiesto in tono sfida ad un altro dei miliari, aggiungendo: “Io farò cavare gli occhi ai tuoi familiari”. Neppure una notte in cella di sicurezza lo ha calmato. Stamattina infatti ha nuovamente opposto resistenza mentre veniva caricato in macchina per essere condotto in Tribunale per l’udienza.

E lo hanno rilasciato. Ha ragione lui a non avere paura.




5 pensieri su “Migrante ai carabinieri:«Non ho paura della legge italiana, farò cavare gli occhi alle vostre figlie»”

  1. In afghanistan gli yankees hanno legittimato un governo talebano per arrecare problemi alla via della seta dei cinesi.
    Ricordate sempre il motto degli USA ..” il nemico del mio nemico e’ mio amico.
    La grande babilonia..sono loro..il potere anglo americano della finanza con massonerie consortite in cui convivono quelli di sopra ( colletti bianchi, quelli si mezzo ( sionisti ) e quelli di sotto ( mafie )

I commenti sono chiusi.