Esce di casa e un nordafricano la rapina: sono ovunque

Condividi!

Stava passeggiando con un’amica quando un immigrato, descritto come maghrebino, le è piombato alle spalle e, dopo averle messo una mano sulla bocca, le ha strappato di mano prima il cellulare e poi la borsa. Vittima una giovane studentessa.

L’aggressione e la rapina ieri sera, intorno alle 23, sul lungarno fiorentino. Sul posto sono poi intervenute le volanti per le indagini.

Tanta paura e qualche ferita, per la ragazza che si è vista portare via la borsa – contenente alcune decine di euro e documenti – ma non il cellulare, caduto a terra mentre lei resisteva alla rapina. Illesa l’amica.

Rapinata da nordafricano




3 pensieri su “Esce di casa e un nordafricano la rapina: sono ovunque”

  1. Non tutte le donne sono buoniste. Sono solo vittime casuali di guerriglieri..
    Il resto ve lo risparmio.

I commenti sono chiusi.