Baby gang di immigrati provoca e molesta: ultras reagiscono, gigantesca rissa etnica a Reggio

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
L’atmosfera gioiosa del post-partita della Reggiana è stata turbata da un brutto episodio davanti al centro commerciale “I Petali”, nei pressi dell’ingresso che porta alla multisala.

Mentre i tifosi stavano defluendo, contenti per la vittoria per 3-1 sulla Pistoiese, una provocazione ad opera di alcuni figli di immigrati ha presto mutato l’umore della giornata.

E così, ieri, poco dopo il fischio finale della partita, verso le 16.30, si è scatenato un vero e proprio putiferio.

Va detto che gli autori della provocazione, indicati come ‘minorenni di origine straniera’, non sono nuovi ad episodi del genere: spesso nel fine settimana vengono segnalate molestie ai danni degli avventori.

Secondo una versione che raccolto all’esterno dei Petali, una decina di tifosi hanno rincorso il provocatore all’interno del centro commerciale. Il ragazzo è salito sulle scale mobili che portano al cinema ma è stato raggiunto e poi portato all’esterno. Alla contesa si sono presto aggiunti anche gli amici dell’imprudente minorenne e così si è scatenata una rissa vera e propria: italiani contro stranieri.

Il personale di sicurezza dei Petali è intervenuto prontamente per portare la situazione alla calma, ma il numero delle persone partecipanti è progressivamente salito con il passare dei minuti e pertanto è stato chiesto aiuto alle forze dell’ordine.

La polizia è intervenuta con numerose pattuglie e anche la polizia municipale è stata chiamata a dare una mano.

Agenti in assetto antisommossa si sono schierati intorno alla zona per evitare che la situazione potesse degenerare ulteriormente.

Per riportare la situazione alla calma c’è voluto molto tempo. Un’ora dopo i fatti il clima davanti ai Petali era ancora parecchio teso.

Le indagini, a cura della squadra mobile, si avvalgono delle telecamere presenti dentro e fuori il centro commerciale. Anche il personale del Gruppo operativo sicurezza presente all’interno del Città del Tricolore ha assistito ad alcune fasi degli scontri tramite i monitor presenti nel centro operativo dello stadio.

La polizia ha identificato molte delle persone che hanno partecipato a questo episodio ed alcune sono anche state portate in questura.

L’episodio ha rimandato alla memoria l’aggressione subita da alcuni tifosi granata nel marzo 2018 in piazza Prampolini ad opera di giovanissimi stranieri.




2 pensieri su “Baby gang di immigrati provoca e molesta: ultras reagiscono, gigantesca rissa etnica a Reggio”

  1. Ahi ahi, a sto giro con gli ultras gli è andata male, a quei fotticapre beduini coi denti marci figli di fotticapre beduini coi denti marci.
    E gli è andata di lusso, se incrociavano tipo quelli della Lazio gli poteva andare moooooolto peggio…

    1. Provocano quindi giusto che vengano linciati, la polizia dovrebbe dar manforte e sprangarli solo a loro,non rompere il cazzo a chi e’ stato provocato.
      Mussulmani di merda!!!

I commenti sono chiusi.