Islamico pesta poliziotta perché donna: solo denunciato

Condividi!

La verità è che i musulmani non accettano che una donna possa dire loro cosa fare. Quindi reagiscono con violenza. E’ ovvio.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Il marocchino che ieri ha strattonato una vigilessa in piazza Mercanti, ‘rea’ di avergli chiesto di indossare la mascherina come prescrivono le regole anti Covid, se la caverà con una semplice denuncia.

In pratica, nonostante abbia aggredito un pubblico ufficiale, è di nuovo libero di circolare per Milano e di fare quello che vuole”.

Lo scrive in una nota l’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato che ieri, presente in piazza Mercanti per la fiaccolata di Fratelli d’Italia, ha immediatamente espresso la propria solidarietà all’agente aggredita.
“Il livello di allarme è altissimo a Milano – continua De Corato -. Ribadisco che è inutile chiedere a Lamorgese uomini che non ci sono per rinforzare gli organici, sfruttiamo i militari già in forza a Milano. I militari ci sono, bisogna impiegarli sulle strade e svolgeranno una funzione preziosa innanzitutto come deterrente nei confronti dei reati più comuni”.




2 pensieri su “Islamico pesta poliziotta perché donna: solo denunciato”

  1. Chissà come mai c’è sempre il dubbio che i militari per le strade servano a tenere d’occhio gli italiani e non i muzunghi.

    1. Io mi auguro che i primi a cadere in mano agli afro islamici possano essere quei radical chic sui generis di capalbio o dei parioli

I commenti sono chiusi.