Capo Marina tedesca si schiera con Putin, cacciato

Condividi!

Il capo della marina tedesca, il vice
ammiraglio Kay-Achim Shoenbach, si è
dimesso in seguito alle controversie
seguite alle sue dichiarazioni in meri-
to alla crisi fra Ucraina e Russia e
sul presidente russo Vladimir Putin.

Il vice ammiraglio aveva postato su
Twitter un video in cui affermava che
il fatto che la Russia volesse annette-
re parti dell’Ucraina “è una sciocchez-
za”, che Putin vuole il rispetto che
“probabilmente merita” e che “la Crimea
non tornerà mai più all’Ucraina”.




8 pensieri su “Capo Marina tedesca si schiera con Putin, cacciato”

  1. comunque
    questa dei leg histi che hanno fatto come nuovo eroe Putin
    e’ la piu divertente di tutte.

    Di mai stupidita ed ignoranza, aveano raggiunto tali vette.

    1. Sempre meglio del pagliaccio che avete come grande entità morale con un figlio cannabinomane, accusato di stupro, e con sua altezz@ reale tale ciampolikkio pronto a votare chiunque , pure di avere le terga sulla preziosa poltrona, il cui orologio tik tak, sta contando inesorabilmente l avvicinarsi della fine, già mi immagino le lotte fratricide che ci saranno, quando alle prossime votazioni si scanneranno per farsi mettere nei collego a maggior numero di parassiti di reddito di parassitaggine per avere certezz@ apparente di essere rieletti, con i vari dimaio a perorare la propria candidabilita’ , perché lr ha stabilite lui le regole, e che quindi puo disattendere, lei non sa chi sono io,…. ma mi facc’i’ il piacere…… bibbbitaroo … batt”i” LEI …. cretino la Crimea liberamente ha deciso di tornare alla Russia visto che li, il 90% e’ russo, putin con la forza non ha preso oroprio nulla, un po come la sicilia che sara annessa alla libia quando causa negxri che ci scaricate, la sua popolazione sara’ fatta di africani che liberamente decideranno di tornare in africa…. mbecille

      1. comunque sappi, che le votazioni ed i referendum in Russia
        sono una presa per culo molto peggio che in Italia o in US

        Seppure in Crimea c’era una grossa nostalgia di tornare alla Russia (perché ricordano i bei tempi della Russia comunista ed il popolino non ha ancora capito chiaramente, che il comunismo e’ finito)
        il referendum che hanno fatto era FAKE

        Inoltre adesso in Crimea sono caduti più in miseria
        che quando erano Ucraina.
        Praticamente gli hanno rubato anche l’ultimo pezzo di pane.

        1. sono una presa per il culo esattamente come le votazioni democratiche italiane dove uno puo’ votare solo chi è nella lista e la lista la compila gente alla di maio .. cosi come qualche finocchio dira” ecco questo sara’ il nuovo parassita cariatide da eleggere a nuovo presidente coglione d’itHHiaGLIA
          e voi dovete votarlo …chiaro??

          ao …TIE’

          1. il M5S e’ stata sempre
            la forza politica piu osteggiata dal sistema
            e dai media.

            Il fatto che poi sia arrivato al potere
            e’ stata una cosa molto sgradevole per il sistema, che non sono riusciti ad impedire.
            I quali avrebbero preferito molto di piu il PD o la Lega.

            Che poi anche il M5S sia stato assorbito dl sistema, e’ un altra storia. Ma proprio per questo ha avuto un crollo del consenso.
            Mentre la lega e da un vita che prende per culo il suo elettorato, ed aumenta il consenso.

            Ecco perche la unica vera soluzione politica in Italia e’ organizzare uno sterminio organizzato di questi ignoranti analfabeti, con rastrellamenti casa per casa.

        2. Caronte tu scrivi delle cose inesatte,questo è un modo educato e gentile, per dirti che stai scrivendo delle stronzate,non sai un cazzo di quello che succede in crimea,quindi quando le cose non si sanno,si fa più bella figura a stare zitti.

          1. la prossima volta che replichi
            dovresti quantomeno argomentare e dimostrare
            altrimenti la tua asserzione
            vale come quella di un leghista

I commenti sono chiusi.