Migrante irrompe in ospedale e violenta donna appena operata a Firenze

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Secondo quanto raccontato dal portale “Firenzetoday”, nella notte tra venerdì e sabato si sarebbe introdotto nel reparto di Chirurgia un giovane romeno che avrebbe molestato una trentenne e prima ancora, secondo quanto ricostruito, avrebbe aggredito una infermiera che era al lavoro nell’ospedale fiorentino.

Il violentatore, stando ad una prima ricostruzione dei fatti, dopo aver eluso tutti i controlli, dopo essere entrato nel reparto di Chirurgia, avrebbe svegliato una paziente spacciandosi per dottore e dicendole che avrebbe avuto l’incarico di visitarla.

A quel punto, secondo i racconti raccolti da chi sta indagando, l’uomo avrebbe cominciato a far scivolare la mano sino a toccarle le parti intime.

Le urla della donna hanno richiamato le attenzioni di un vigilante e di due infermieri in servizio, facendo scappare il molestatore. Il ventenne è stato fermato dagli agenti delle Volanti: dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale aggravata dalla minorata difesa.




2 pensieri su “Migrante irrompe in ospedale e violenta donna appena operata a Firenze”

  1. Aiutatemi: qual’era quel film “pregiato” dove c’era la battuta “ti accoltello e ti violento nella ferita”?

    Perchè mi sembra che si presti parecchio alla situazione…

I commenti sono chiusi.