DRAGHI FIRMA DPCM ETNICO: SBARCANO 1.000 CLANDESTINI NOVAX A LAMPEDUSA

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Sono ripresi gli sbarchi a Lampedusa. Dopo un periodo di tregua dovuto a condizioni meteo avverse, Lampedusa torna ad aprire il porto. La macchina dell’accoglienza riparte con le stesse difficoltà di sempre, messa in moto nella notte per il maxi sbarco avvenuto intorno all’una al molo Favaloro, dove sono giunte due motovedette della Capitaneria di porto con a bordo rispettivamente 164 e 141 clandestini di varie nazionalità.

Gli scafisti di Stato sono andati a prenderli a 17 miglia dall’isola. Indecenti.

Nella struttura, a fronte di una capienza di 250 posti, si trovano attualmente 570 invasori. In poco più di 24 ore, infatti, sulla più grande delle Pelagie, dopo settimane di tregua, sono sbarcati oltre 500 invasori.

E non è tutto:

Restano in attesa di un porto di sbarco pure i 296 clandestini a bordo dell’enorme nave di trafficanti francesi che batte bandiera norvegese Geo Barents, che in poche ore ha condotto tre diverse operazioni: «La maggior parte proviene dal Pakistan», spiegano da Msf. Tutti sono in cattive condizioni di salute. Tutti infetti, probabilmente.

In totale si superano i 1.000 clandestini. Tutti no vax. Tutti esenti dal green pass.




3 pensieri su “DRAGHI FIRMA DPCM ETNICO: SBARCANO 1.000 CLANDESTINI NOVAX A LAMPEDUSA”

  1. Niente più possibilità di ritirare la pensione alla posta se sei senza gheipass! Ma l’Italia riparte!!! PIL gennaio su base annua -2%!!!

I commenti sono chiusi.