Primario lancia appello ai giovani: “Andate e contagiatevi tutti”

Condividi!

Antonio Cascio, primario di malattie infettive del Policlinico di Palermo.

Per Antonio Cascio, “le persone giovani, sane e vaccinate dovrebbero infettarsi e non proteggersi dalle infezioni. I ragazzi vaccinati con due o tre dosi sono protetti e quindi se si dovessero contagiare al massimo si prendono un brutto raffreddore. Perché questi sono gli effetti causati dalla variante Omicron nei confronti di chi è vaccinato”.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’idea che i giovani debbano entrare in contatto con il coronavirus, secondo Antonio Cascio si basasul fatto che, dal suo punto di vista, “l’infezione naturale garantirà un rafforzamento del sistema immunitario, che proteggerà in futuro, anche nel caso dovessero spuntare varianti più aggressive”. Il pensiero di Antonio Cascio va controcorrente rispetto a quanto da sempre sostenuto dagli altri medici, i quali sconsigliano l’infezione, anche ai vaccinati, per gli effetti che potrebbe causare il cosiddetto long Covid.

Ma Antonio Cascio nei giorni scorsi ha esposto anche altre teorie in merito al coronavirus, che rientrano nell’ottica di allentare le misure di sicurezza per i soggetti giovani che hanno già ultimato il ciclo vaccinale, sempre per non avere pià barriere tra il corpo umano e il virus. La sua teoria, riportata dal Giornale di Sicilia, è chiara: “Credo che i più giovani che hanno già completato il loro ciclo vaccinale contro il Covid 19 dovrebbero smettere di usare la mascherina”.

Questo andava fatto ogni estate dall’inizio della pandemia. In modo controllato. Farlo ora rischia, invece, di dare il via a varianti che poi farebbero molto danno.




6 pensieri su “Primario lancia appello ai giovani: “Andate e contagiatevi tutti””

  1. Prima delle vaccinazioni di massa andavano fatte queste cose. No adesso, che abbiamo quasi il 90% dei giovani tra i 18 e i 35 anni inoculati con tre dosi.

  2. Il caos che si e venuto a creare è tanto ma è dovuto unicamente alle bugie raccontate dal governo e dai medici. Se si fossero fatte delle prove di laboratorio concrete e secondo i crismi da sempre utilizzati, se avessimo avuto dei dati certi a livello numerico e di pericolosità reale, ricerche avanzate (non di parte) ora non ci troveremmo in questo mare di m.
    Persino tra di noi, che in linea di massima abbiamo un’unica corrente politica che ci accomuna, sulle linee da seguire per cercare di chetare la virulenza leggo opinioni molto contrastanti.
    Non so voi, ma ho l’impressione che “l’operazione Babilonia” si sia estesa e non riguardi più solo l’infausta convivenza tra razze diverse…
    L’utima carognata di non farci entrare in una banca per seguire i propri interessi e negli uffici postali mi pare davvero troppo da sopportare, ecco non so come farete voi ma proprio adesso che in questi giorni mi si apriva uno spiraglio, dopo anni di attesa, che avevo l’opportunità di acquistare il mio eremo 😂 sono bloccata da una morsa governativa in tutte le direzioni. Rido per non piangere!!!
    Mai permetterò che introducano nel mio corpo quelle dannate sostanze letali!

I commenti sono chiusi.