Nordafricani vengono dall’Austria per violentare ragazze in piazza Duomo: tanto poi finiscono in accoglienza perché minori

Condividi!

Su questa notizia:

Nordafricano 17enne appena sbarcato a Milano violenta ragazza in piazza Duomo

I nordafricani vengono dall’Austria violentare in piazza Duomo. Si è sparsa la voce. Tanto poi finiscono in centro accoglienza.

Un diciassettenne di origine marocchina è stato arrestato per violenza sessuale dalla polizia perché avrebbe molestato domenica pomeriggio una ragazza di 19 anni a due passi da piazza Duomo. Stando a quanto ricostruito dagli uomini delle Volanti, attorno alle 17 il minorenne si è avvicinato alla vittima mentre era a passeggio all’altezza della Loggia dei Mercanti con il fidanzato e senza dire nulla le ha palpeggiato i glutei con insistenza. La stessa giovane ha poi incrociato e chiesto aiuto agli agenti, presenti in piazza Duomo in servizio anti-assembramenti come accade abitualmente nei weekend. Con la descrizione fornita, i poliziotti hanno rintracciato rapidamente e bloccato il giovane.

VERIFICA LA NOTIZIA

A loro, il minorenne ha raccontato di essere arrivato a Milano soltanto la notte prima dall’Austria e di aver dormito nella zona della Stazione Centrale. Dai controlli in banca dati non risulta essere mai stato identificato prima in Italia: un vero e proprio fantasma mai censito prima nel nostro Paese. In attesa della convalida davanti al gip del Tribunale per i minorenni, il diciassettenne è stato trasferito nel centro di prima accoglienza di Torino.




5 pensieri su “Nordafricani vengono dall’Austria per violentare ragazze in piazza Duomo: tanto poi finiscono in accoglienza perché minori”

    1. ????No, guarda che se c’e’ un dolce siculo che sbrano letteralmente e’ la cassata!Pure via aerea me le sono fatte mandare.

    2. Il babba’ napoletano è fantastico. 👍🏻😋
      Semplice e affogato nel rum.
      Magari con della panna non zuccherata sopra per contrastare il dolce del rum.

I commenti sono chiusi.