Stupri Capodanno, Sala scusa i nordafricani: “Hanno sofferto per la pandemia”

Condividi!

Un delirio, la colpa degli stupri di Capodanno e delle altre violenze che i figli degli immigrati – e praticamente solo loro – stanno compiendo in queste settimane a Milano, secondo Sala sarebbe della pandemia. Una pandemenza.

VERIFICA LA NOTIZIA

“La pandemia ha avuto conseguenze sanitarie, economiche e sociali. Queste ultime, in particolare, sono le più sottovalutate. Perché, specie tra i giovani, la sospensione della vita comunitaria e il prolungamento dell’isolamento ha prodotto enormi danni”. Così il sindaco di Milano, Beppe Sala intervenendo durante la seduta del consiglio comunale di lunedì 17 gennaio sul tema della sicurezza a Milano, dopo i fatti di capodanno, la sparatoria a San Siro, e l’aggressione a un agente della polizia locale dello scorso weekend.

“Mesi fa ho sottolineato la necessità di assumere 500 nuovi vigili”, ha continuato il primo cittadino, evidenziando però come i problemi di ordine pubblico siano strettamente connessi alle “ferite sociali profonde e difficile da guarire” che l’emergenza sanitaria ha creato, soprattutto tra i ragazzi. “Le città – ha detto ancora Sala – sono il luogo di massima espressione di questo disagio. Ma il tema della sicurezza non è politico. Tutte le istituzioni devono collaborare per garantire questo bene tanto fragile”.

Sala millanta di risolvere l’emergenza immigrati con più vigili urbani, tipo quella che restava chiusa in auto mentre il collega veniva assalito dal branco afro-tedesco. Ma il problema è demografico: non lo risolvi con più poliziotti, lo risolvi con meno immigrati.

Anche lui ha sofferto per il lockdown:

Un altro migrante stupra la figlia di 12 anni: succede ancora a Milano




9 pensieri su “Stupri Capodanno, Sala scusa i nordafricani: “Hanno sofferto per la pandemia””

  1. In Italia c’è troppa merda allogena, ma indubbiamente Milano è una delle aree del Paese a maggiore concentrazione. Un peccato, perché è una bella città e non è giusto debba essere insozzata in questa maniera. Come del resto non è giusto che la feccia afroislamica stia in Europa, perché costituisce un vero e proprio stupro.

    Comunque, stiamo parlando di un tizio che è riuscito ad ottenere la rielezione a sindaco grazie a due fattori: astensionismo e candidato inadeguato presentato dall’altro schieramento. Evidentemente csx e cdx erano d’accordo affinché Sala venisse rieletto.

  2. A me di tutto il delirio di sala ha colpito in particolare il punto dove spiega che “il tema della sicurezza non è politico” qundi la lamorgese è incolpevole.
    Domani li chiamo un po’ e me lo faccio spiegare.

I commenti sono chiusi.