Ospedali stracolmi di positivi: il vaccino ha fallito

Condividi!

Un vaccino che non immunizza non è un vaccino.

Secondo i dati Agenas aggiornati al 16 gennaio, la percentuale di posti nei reparti di area non critica occupati da pazienti Covid sale al 29% in Italia e in Valle d’Aosta arriva al 69%. In 24 ore, cresce in altre 11 regioni: Abruzzo (al 29%), Basilicata (26%), Calabria (41%), Campania (29%), Emilia Romagna (27%), Lombardia (34%), Marche (27%), Piemonte (30%), Puglia (21%), Sardegna (15%), Toscana (25%). Cala in Umbria (33%) e Veneto (23%). Stabile Friuli (29%), Lazio (27%), Liguria (38%), Molise (13%), Pa Bolzano (18%), Pa Trento (25%), Sicilia (35%). Superano la soglia del 30%: Calabria, Liguria, Lombardia, Sicilia, Valle d’Aosta.

Al 30 per cento scatta la zona rossa. Diciamolo che il vaccino ha fallito.

Il vaccino ha fallito, allarme anestesisti: “Troppi positivi con tre dosi da operare”




2 pensieri su “Ospedali stracolmi di positivi: il vaccino ha fallito”

  1. Sarà che in Calabria si annida la maggior parte dei “novax”.
    E se lo dice il tiggi1 è vero :loro non mentono mai.

I commenti sono chiusi.