Stupratori Capodanno targati PD: uno arrivato col barcone, rimasto in Italia grazie a legge PD

Condividi!

Uno dei due stupratori di Capodanno arrestati, ne mancano decine, è arrivato ‘minorenne’ col barcone. Una legge del PD, la Zampa, ci costringe a tenerli in Italia mantenendoli. Con la collaborazione di organizzazioni di stampo buonista della sinistra e della Chiesa progressista.

Ergo: gli stupri di Capodanno sono una responsabilità morale del PD.

Ma questa è solo la punta dell’iceberg. Ne arrivano decine di migliaia l’anno coi famigerati ricongiungimenti familiari. La più grande minaccia al nostro futuro.




2 pensieri su “Stupratori Capodanno targati PD: uno arrivato col barcone, rimasto in Italia grazie a legge PD”

  1. c’è un bel boccone da denunciare circa la truffa del gruppo gedi ai danni dell’inps, vox non ve ne siete accorti?

I commenti sono chiusi.