AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Migrante dalla pelle scura violenta 70enne eccitandosi in arabo: “Non farmi male”

Vox
Condividi!

L’aggressione risale a lunedì, 7,30 circa del mattino: l’immigrato ha buttato la vittima a faccia a terra tentando di violentarla mentre lei implorava di non farle male. Messo in fuga da un passante, di lui non è stata trovata traccia.

VERIFICA LA NOTIZIA
0
Un maniaco ha tentato di violentarla a Villa Pamphilj, mentre faceva jogging nella parte a cui si accede da via di Donna Olimpia. A denunciarlo è una donna di 66 anni, che il polmone verde di Monteverde lo frequenta da 50.

Choc a Villa Pamphilj martedì mattina, 28 dicembre 2021, quando una donna è rimasta vittima di un tentativo di stupro mentre faceva jogging.

Vox

Stando a quanto riportato, la vittima, una donna di 66 anni, è stata avvicinata da un uomo di circa 30 anni, dalla carnagione scura e dall’accento arabo, mentre stava correndo.

L’aggressore ha afferrato la donna da dietro, scaraventandola a terra e ha poi provato a violentarla. Si è poi allontanato all’arrivo di altri runner, che hanno prestato soccorso alla vittima.

L’aggressore è ancora in fuga; sono state allertate le Forze dell’Ordine.




3 pensieri su “Migrante dalla pelle scura violenta 70enne eccitandosi in arabo: “Non farmi male””

I commenti sono chiusi.