Pakistano bastona donna per strada: è uno dei regolari che piacciono all’assessore veneto

Condividi!

Paura ieri pomeriggio in zona fiera a Padova. Un pachistano di 30 anni ha dato in escandescenze e, dopo essersi aggirato nella zona di Via Tommaseo con fare minaccioso e con un bastone in mano, ha colpito una donna di 45 anni.

L’immigrato è stato immediatamente individuato e fermato dalla Volante del Commissariato Stanga, sopraggiunta sul posto.

L’assessore di Zaia: “Ci servono più immigrati non qualificati”

Gli agenti intervenuti hanno raccolto le testimonianze dei passanti che hanno assistito ai fatti e accompagnato la vittima in Ospedale.

Una volta accompagnato in questura lo straniero, che è regolare in Italia e non ha precedenti a carico, è stato indagato per lesioni aggravate. Il 118 lo sta portando in Ospedale per un consulto psichiatrico.

Pachistano di 30 anni aggredisce una donna e la colpisce con un bastone




8 pensieri su “Pakistano bastona donna per strada: è uno dei regolari che piacciono all’assessore veneto”

  1. Ma allora non avete capito. Dopo la diagnosi il signore sara dichiarato irresponsabile e dunque tutto finirà li, senza problemi di sorta. Al massimo dovrà fare un paio d’anni a spese nostre in qualche comunità montana dove lo manterranno con tutto quello che serve e anche qualche baldracca da ciulare, poi se proprio non ha voglia di fare un cazzo, casa a affitto simbolico e lavoro di utilità pagato poco ma a farsi i segoni.

I commenti sono chiusi.