“Italiani di merda, vedrete cosa vi succede”: il nemico è sui barconi – VIDEO

Condividi!

L’Italia e gli italiani sono nella morsa dell’immigrazione. Invasi dai nuovi barbari.

Che iniziano a minacciare gli italiani appena arrivano. Come a Bottazzo, terra di confine dove confluiscono i clandestini della marcia islamica che arriva in Italia lungo la rotta balcanica: gli abitanti sono terrorizzati dai clandestini che passano il confine. Intervistati dalla rete locale Telequattro, raccontavano di essere stati minacciati dai migranti con un “silenzio, altrimenti vedrai quello che ti succede” alla loro richiesta di lasciare la proprietà privata che stavano occupando:

E la situazione non migliora di certo una volta che si sono ‘stanziati’. Anzi. Diventano ancora più aggressivi. Come nel caso dell’africano che dopo avere spezzato il braccio ad una donna a colpi di spranga, si era scagliato contro i poliziotti al grido: “Italiani di merda”.

La verità è che stiamo assistendo allo sterminio del nostro popolo, alla distruzione della nostra civiltà. Anche se viene dipinta come accoglienza. In realtà, si tratta di una sostituzione portata avanti importando da altre nazioni migliaia di maschi in età militare.

Abbiamo importato centinaia di migliaia di giovani maschi in età militare, a cui era stato promesso il paradiso, ora la loro disillusione diventa violenza. Risultato inevitabile.

Reggio Calabria, un centinaio di extracomunitari bloccano il traffico sulla via Marina: cariche della polizia, le immagini from Socedit on Vimeo.

Reggio Calabria: un centinaio di migranti protestano a Piazza Italia, le immagini from Socedit on Vimeo.

I servizi hanno da tempo rilevato la principale minaccia interna nella saldatura tra estrema sinistra e immigrati, da utilizzare come teppisti: un po’ come in epoca romana i patrizi utilizzavano gli schiavi contro i plebei

Sarà la storia dei prossimi anni se non cacciamo i primi dal governo e i secondi da casa nostra.




14 pensieri su ““Italiani di merda, vedrete cosa vi succede”: il nemico è sui barconi – VIDEO”

I commenti sono chiusi.