Bergoglio predica accoglienza a Lesbo: ma i clandestini islamici li sbologna all’Italia

Condividi!

Bergoglio ha visitato il Reception and Identification Center di Mytilene, dove soggiornano 2200 clandestini. Già nel 2016 aveva visitato sulla stessa isola il campo di Moria, poi distrutto da un incendio appiccato dagli stessi clandestini nel 2020, ma dopo 5 anni la situazione resta la stessa.

E lui sta coi clandestini. Con gli invasori afroislamici: «Chiusure e nazionalismi portano a conseguenze disastrose, ed è triste sentir proporre, come soluzioni, l’impiego di fondi comuni per costruire muri, dei fili spinati», ha detto salutando i migranti.

L’uomo che vive in uno Stato fantoccio con i muri più alti d’Europa, dovrebbe avere il buon gusto di tacere.

Ha proseguito: «Non scappiamo via dalle crude immagini dei piccoli corpi di bambini stesi inerti sulle spiagge. Il Mediterraneo, che per millenni ha unito popoli diversi e terre distanti, sta diventando un freddo cimitero senza lapidi. Fermiamo questo naufragio di civiltà».

No. Il naufragio della nostra civiltà sta tutto nelle tue folli parole di resa. Le civilizzazioni decadono quando si aprono, muoiono per entropia. E tu, eretico, come ha ben urlato quel saggio monaco ortodosso, sei il profeta dell’entropia.

Questi pagano migliaia di euro per invaderci, e lui va a fare la predica.

Poi finisce così:

Lesbo, parlano i cristiani abbandonati da Bergoglio: “Ha scelto solo islamici”

Ricordate i profughi che Bergoglio si è portato da Lesbo? Sbolognati all’Italia

Voli aerei vaticani verso l’Italia carichi di immigrati: Bergoglio vuole svuotare l’isola di Lesbo, domani il primo

*LESBO: I PROFUGHI DI BERGOGLIO ASSALTANO POLIZIA*




2 pensieri su “Bergoglio predica accoglienza a Lesbo: ma i clandestini islamici li sbologna all’Italia”

    1. Ed i sermoni li fa contro la gente comune per i naufragi nel mediterraneo.
      Si guarda bene dal puntare il dito contro i veri responsabili.

I commenti sono chiusi.