Duplice stupro sui treni lombardi, arrestati gli stupratori: uno è nordafricano e l’altro ha la cittadinanza italiana

Condividi!

Due sono stati arrestati in esecuzione di fermo per indiziato delitto per violenza sessuale, emesso dalla Procura di Varese.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si tratta di due giovani, un nordafricano e un altro di cittadinanza italiana, accusati di aver aggredito lo scorso venerdì sera due ventiduenni, l’una su un un treno della linea Milano-Varese, l’altra in stazione a Vedano Olona (Varese).

La ragazza che si trovava sul treno, a quanto si è saputo, dopo essere stata aggredita è riuscita a fuggire dal convoglio, mettendosi in salvo. La seconda invece ha subito violenza.

Entrambe sono state trasportate, in stato di choc, in ospedale per medicazioni e referti.

Le ragazze avevano indicato gli stupratori come stranieri, quindi siamo molto curiosi di vedere una foto del cittadino italiano:

DUE RAGAZZE STUPRATE SUL TRENO: SONO STATI IMMIGRATI, LOMBARDIA FUORI CONTROLLO

L’episodio è stato commentato anche dal leader della Lega Matteo Salvini, da sempre in prima linea quando si parla di sicurezza: “Due ragazze violentate, due stranieri ricercati. Ma per la sinistra il ‘cattivo’ sono io perché ho combattuto (e sempre combatterò) l’immigrazione di massa”.




11 pensieri su “Duplice stupro sui treni lombardi, arrestati gli stupratori: uno è nordafricano e l’altro ha la cittadinanza italiana”

  1. Le donne purtroppo sono il ventre molle della nostra civilta’ fin dal tempo di adamo ed eva.
    Chi prese la mela dal serpente?
    La donna.
    Sono loro che inconsciamente accettano la cultura islamica..
    Non hanno idea di quello che le aspetta.

  2. Non ne parlano in tv degli stupri degli immigrati, ma per una pacca sul culo da parte di un italiano ne fanno spot nazionale…deve andare avanti l’ invasione.
    Stessa cosa x la propaganda pseudo vaccini..
    Viviamo un mondo fatto di menzogne
    Diffidate di tv e giornali.

I commenti sono chiusi.