Sant’Egidio continua a traghettare immigrati in Italia nonostante un loro ospite abbia ucciso ragazzino italiano

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Sant’Egidio continua a fare il bello e il cattivo tempo ed importare in Italia migliaia di clandestini per via aerea con i famigerati corridoi umanitari.

Questo nonostante il fatto uno dei loro ospiti abbia ammazzato a coltellate un ragazzino italiano:

Il ragazzo italiano ammazzato dal migrante ospite di Sant’Egidio: cacciavite conficcato nel petto

La vicenda ha messo in evidenza lo strapotere di questa organizzazione anti-italiana a Roma. Nonostante l’abusivo abitasse in camper abusivi gestiti da questa associazione, l’inchiesta venne incredibilmente archiviata. E questo, nonostante le intercettazioni mettessero anche in evidenza come la stessa organizzazione sapesse in anticipo delle azioni giudiziarie nei suoi confronti:

https://www.romatoday.it/cronaca/sentenza-carlo-macro-omicidio-motivazioni.html
https://www.romatoday.it/cronaca/roulotte-sant-egidio-richiesta-archiviazione_.html
https://www.romatoday.it/politica/inchiesta-roulotte-abusive-sant-egidio.html
https://www.ilgiornale.it/news/cronache/omicidio-carlo-macro-raccolta-fondi-spese-legali-1518808.html

Quale Stato che abbia la decenza di definirsi tale permette ad un’organizzazione che ospitava un assassino in una baraccopoli abusiva di portare altri immigrati in Italia?




Un pensiero su “Sant’Egidio continua a traghettare immigrati in Italia nonostante un loro ospite abbia ucciso ragazzino italiano”

  1. Mi raccomando: oltre al fatto che cercano di avvelenarvi ricordate anche che il server che emette i gheipass si chiama dgc(punto)gov(punto)it e che inspiegabilmente fa riferimento a equitaliariscossione(punto)it e finanze(punto)it.

    Non è quello che vi hanno detto. Fra le tante cose.

I commenti sono chiusi.