Il Pd ha dato le vostre figlie alla mafia nigeriana: le chiamano “schiave”

Condividi!

Gli spacciatori africani le chiamano squaw: ragazzine bianche che si prostituiscono per avere in cambio la droga. Diventano le schiave degli spacciatori: i nigeriani le ostentano come status symbol.

VERIFICA LA NOTIZIA
Più di 1 spacciatore su 10 è nigeriano. Poi vengono altri africani e nordafricani, albanesi e via dicendo. Ma i nigeriani sono i più brutali. La mafia nigeriana che il PD ha traghettato in Italia:




6 pensieri su “Il Pd ha dato le vostre figlie alla mafia nigeriana: le chiamano “schiave””

  1. la maggioranza, di furti, rapine, crimini
    e’ stata sempre commessa
    dai drogati

    Se vi fate un giro nei carceri
    ci trovate in maggioranza tossicodipendenti,
    che hanno commesso qualche furto o qualche crimine
    si sono comprati la dose
    e poi non sono nemmeno scappati

    Se non fosse stata inventata la droga sintetica dai nazisti (L’arma segreta del Reich)
    quelle persone sarebbero persone come tutte le altre
    che fanno gli operai, o i ristoratori, o gli avvocati

    Quindi da sempre sono schiave e schivi
    ancora prima che arrivassero i nigeriani,
    che in realta sono solo manovalanza

    1. Lo scopritore si chiamava Lazar Edeleanu, romeno austroungarico. Anche gli Inglesi e gli Americani erano pieni di benzedrina oltre l’elmetto. Tuttora in USA riempiono i bimbi di Adderal.

      Tutto molto colpa di Hitler.

  2. … Invece I magrebino le chiamano o ci chiamano “sabaya”, cioè prostitute, adatte ai “tarrarush gamea”, cioè gli stupri di gruppo, ma anche per questi casi la commissione Segre non si applica.

I commenti sono chiusi.