Emendamento Forza Italia: soldi a chi cambia sesso

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Risorse per “il sostegno al percorso di transizione per il cambio di sesso e per l’operazione di cambio di sesso”. Era quanto prevedeva l’emendamento alla Manovra, presentato dalla senatrice di Forza Italia e componente della commissione parlamentare d’inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere, Urania Papatheu che, dopo le molte polemiche, ha ritirato stasera. “Una decisione – spiega – maturata anche alla luce delle difficoltà del sistema sanitario nazionale legate all’emergenza Covid-19”.

“Nessuna lite all’interno del partito, ma un sano confronto e dibattito. Ringrazio per il supporto la presidente del gruppo di FI al Senato, Anna Maria Bernini – aggiunge la parlamentare azzurra -. Tengo, inoltre, a precisare che in nessuna sede ho parlato della mia come di un’iniziativa di Forza Italia”.

Confronto tra chi pensa cose opposte. Non è un partito, è un’altra cosa.




18 pensieri su “Emendamento Forza Italia: soldi a chi cambia sesso”

  1. È “mo’” non moss, a meno che a Bologna città ci mettano le “s” così.
    La deputata si chiama Urania, come la varietà di pesche a pasta bianca che ho in azienda. Le “nostre” Urania, sono buone dolci e succose, come piacciono alle persone.

I commenti sono chiusi.