Mario Giordano non molla: “Sarò sempre fuori dal coro”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Giordano non ci sta. E nel commentare i sospetti e fugare i dubbi, chiama in causa il bavaglio evocato dell’ex premier Monti. Quando, recentemente a In Onda su La7, circa l’informazione ha sostenuto che necessiterebbe di «modalità meno democratiche». Un rilievo che ha scatenato l’indignazione dei più. E a cui, anche ieri sera dallo studio Fuori dal coro che conduce su Rete 4. Come oggi su Twitter, Mario Giordano ha replicato: «Spiace per il senatore Monti, ma ieri sera grandi ascolti e record stagionale per #fuoridalcoro. Grazie a tutti per l’appoggio e il sostegno. Molti fanno domande a cui non so rispondere. Ciò che posso assicurare è che ogni volta che andremo in onda saremo sempre #Fuoridalcoro”».

Ora, dubbi e comunicati chiarificatori a parte, resta il fatto che tira una brutta aria nei corridoi di Rete 4. Le indiscrezioni che girano al momento rivelerebbero nervi tesi e scambi ad alta temperatura polemica tra il conduttore di Fuori dal Coro e i vertici Mediaset. Non a caso, non più tardi di due mesi fa, Il Tempo pubblicava un altro retroscena su un presunto scontro di fuoco tra giornalista e direzione che – a detta del quotidiano capitolino – avrebbe tradito già all’epoca nervi tesi e scambi ad alta temperatura polemica tra i due schieramenti in campo. Il pomo della discordia? Teoricamente sempre lo stesso: «Un atteggiamento troppo accondiscendente nei confronti dei no vax». Una recriminazione a cui Giordano continua ciclicamente ad obiettare: «Chiudetemi il programma se non vi vado bene. Io non sono No Vax, mi pongo solo delle domande».

Intanto Mediaset fa marcia indietro e non sospende Fuori dal Coro e Diritto e Rovescio.




6 pensieri su “Mario Giordano non molla: “Sarò sempre fuori dal coro””

I commenti sono chiusi.