Commissario Ue che vuole cancellare il Natale è in contatto coi Fratelli Musulmani

Condividi!

Chi c’è dietro la cancellazione del Natale decisa dalla Ue:

Natale ‘cancellato’ per non turbare i musulmani, Commissione Ue costretta a ritirare documento

Helena Dalli, politica maltese del Partito laburista, commissaria Ue all’Uguaglianza nella Commissione von der Leyen. In collegamento con i Fratelli Musulmani attraverso varia ong islamicjhe.

VERIFICA LA NOTIZIA

La settimana scorsa questi suoi contatti hanno portato due ministri francesi a protestare con la Commissione europea per un incontro tra il commissario per l’uguaglianza Helena Dalli e FEMYSO, una rete di associazioni giovanili musulmane che hanno definito “un’associazione islamista che sta attaccando la Francia”.

L’associazione ha incontrato Dalli per discutere “La situazione dei giovani musulmani in Europa e le sfide vissute a causa di stereotipi, discriminazione e odio aperto”, ha twittato Dalli .

Secondo il suo sito web, FEMYSO ha preso parte ai lavori preparatori per la campagna antidiscriminazione del Consiglio d’Europa incentrata sull’hijab, che è stata ritirata dopo le proteste del governo francese all’inizio di questo mese.

“Stiamo riferendo [la questione] alla Commissione… per combattere queste associazioni islamiste che stanno attaccando la Francia e si stanno infiltrando nelle nostre stesse istituzioni”, ha detto sull’Europa il giovane ministro per la cittadinanza Marlène Schiappa.

FEMYSO è stata creata nel 1996 e partecipa da diversi anni alle iniziative della Commissione Ue e del Consiglio d’Europa. Ha ricevuto tre sovvenzioni tra il 2010 e il 2016, secondo una risposta scritta della Commissione nel 2017. Secondo la Commissione, FEMYSO “non è membro del consorzio che attua la [campagna dell’hijab] e non ha ricevuto alcun finanziamento europeo in quanto tale”.

Un portavoce del gabinetto di Dalli ha affermato che Dalli ha incontrato FEMYSO il 18 novembre “su loro richiesta”. “Il commissario ha parlato dell’impegno della Commissione europea ad affrontare il razzismo come indicato nella strategia antirazzismo, compreso il suo impatto sui musulmani”, ha detto il portavoce.

Il segretario di Stato francese per l’Europa Clément Beaune ha affermato che l’incontro è stato “anormale”. Ha ritwittato un tweet in cui affermava che FEMYSO è un “fantoccio dei Fratelli Musulmani”.

Lorenzo Vidino, direttore del programma sull’estremismo alla George Washington University che ha lavorato sui Fratelli Musulmani in Europa , ha detto al quotidiano francese Marianne che FEMYSO è “figlia” della Federazione delle organizzazioni islamiche in Europa, un gruppo legato al Fratelli Musulmani.

La Ue è un nemico da abbattere. Senza se e senza ma.

Guardate che personaggio:




4 pensieri su “Commissario Ue che vuole cancellare il Natale è in contatto coi Fratelli Musulmani”

  1. No, loro scenderanno all’inferno.
    Vedete un conto è non credere nel cristianesimo, ma rispettarne la sua natura, feste e libertà che da esso ne derivano. Un altro conto è voler cancellare completamente la religione ufficiale di un paese, per fare posto ad una religione che è politica e militare, in cui chi non si piega, si spezza e chi non si spezza si sgozza.

I commenti sono chiusi.