Concluso lo sbarco dei 500 clandestini tedeschi di Sea Watch: tutti sparpagliati in Italia

Condividi!

La variante esiste solo per gli italiani.

Si è concluso stasera, dopo due giorni dall’arrivo, lo sbarco dei 461 CLANDESTINI prelevati dai trafficanti umanitari tedeschi di Sea Watch4 in diverse operazioni davanti alla Libia.

VERIFICA LA NOTIZIA

La nave della ong tedesca è approdata al porto di Augusta, nel Siracusano, venerdì alle 15 dopo il via libera del Viminale al luogo sicuro di sbarco. Dopo che per giorni la stessa Lamorgese aveva assicurato che non sarebbero sbarcati. Comandano loro.

Come sempre ridicole le procedure sanitarie previste per accertare casi di positività al covid 19: come sappiamo i tamponi che fanno allo sbarco sono notoriamente imprecisi.

I primi a scendere sono stati i presunti 150 minori non accompagnati che sono stati trasferiti in alcuni centri di accoglienza in Sicilia, tra Siracusa e Agrigento. Un egiziano è stato portato in ospedale per alcuni accertamenti. Gli altri 311 sono stati invece trasferiti nelle tre navi quarantena che si trovavano al porto.




2 pensieri su “Concluso lo sbarco dei 500 clandestini tedeschi di Sea Watch: tutti sparpagliati in Italia”

  1. Ci vogliono portare alla esasperazione. Oggi ero davanti alla Stazione di Pisa sulla strada che costeggia la ferrovia (via Filippo Corridoni) ci sono due kebabbari a distanza di 30 metri e tre negozi di alimentari etnici (aperti di domenica pomeriggio) gestiti da immigrati e un viavai di africani e islamici.

I commenti sono chiusi.