Se il 15 per cento degli italiani anti-green pass sciopera il Sistema crolla

Condividi!

Le misure decise dal governo, con il cosiddetto ‘supergreenpass’, sono patetiche nella loro enormità. Perché di applicazione quasi impossibile.

Immaginate di controllare tutti quelli che salgono su un treno. Ma, al di là di questo, è anche una dichiarazione di guerra, quasi disperata. Perché non porterà a risolvere nulla.

Comunque, se il 30 per cento degli italiani che si sono detti contrari, ma anche se solo il 15 per cento che non si è vaccinato, decidesse di scioperare dandosi malato, il sistema andrebbe a gambe all’aria. Andare in piazza serve a poco, a parte prendere manganellate, ma se metti in crisi la macchina economica, il governo Draghi è morto.

Immaginate il ‘no-green-pass’ che lascia il treno a metà strada e scende. Il poliziotto che si dà malato e lascia il politico in mezzo all’autostrada. Il corriere che non consegna.

Il sistema si regge sulla presunzione che tutti ne rispettino le regole. Ma se chi deve rispettarle non le condivide più, perché diventano imposizioni prive di senso, tutto crolla.

Il sistema è molto più fragile di quanto l’arroganza di Draghi non dimostri. Lui, da buon baro, punta sul fatto che voi non lo sappiate. Che crediate nell’invincibilità del sistema.

Eppure voi avete il potere. E non serve morire sulle barricate, per dimostrarlo. Basta fermarsi. Il sistema globalista attuale è talmente fragile, che se si ferma muore. Come uno squalo. E bastate voi che vi fermate a fermarlo.




6 pensieri su “Se il 15 per cento degli italiani anti-green pass sciopera il Sistema crolla”

Lascia un commento