Due italiani pestati da 20 immigrati: denti rotti, nasi spaccati e costole rotte

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Pesaro, due giovani pestati a sangue da 20 tra marocchini e albanesi: in ospedale. È accaduto poco dopo la mezzanotte di ieri, domenica 21 novembre, all’esterno di un bar a Montecalvo in Foglia, una cittadina di 2mila abitanti della provincia di Pesaro e Urbino. Due ragazzi si sono imbattuti in un giovane marocchino che è saltato sopra il cofano della loro auto, cominciando a ballare, mentre stavano parcheggiando. All’invito di smetterla, però, si è scatenato l’inferno.

Un attimo dopo, infatti, dal bar sono usciti una ventina giovani, perlopiù di nazionalità marocchina, albanese e qualche italiano, che si sono avventati contro i due amici prendendoli a pugni e spintoni. Stando a quanto si apprende dalla ricostruzione fatta da ‘Il Redto del Carlino’, gli amici del marocchino hanno tirato fuori dall’auto i due giovani cominciando a colpirli senza pietà.

A finire male è il conducente dell’auto. Il giovane subisce un furioso pestaggio che gli costa la frattura di alcune costole, il naso rotto e qualche dente saltato via. Il pestaggio va avanti finché qualcuno dice di aver chiamato i carabinieri. A quel punto scappano tutti con le auto, compreso le vittime del pestaggio.

Uno dei giovani è stato ricoverato all’ ospedale San Salvatore dove si trova attualmente in osservazione. Ha una prognosi di oltre 30 giorni. Mentre l’amico non è stato ricoverato. Sulla vicenda indagano i carabinieri per cercare di dare un nome e un cognome agli aggressori, partendo dalla testimonianza dei ragazzi colpiti.




2 pensieri su “Due italiani pestati da 20 immigrati: denti rotti, nasi spaccati e costole rotte”

Lascia un commento