Torino, ragazzine prese a bottigliate da baby gang multirazziale – VIDEO

Condividi!

Urla, insulti, un pestaggio: E poi lanci di bottiglia. Da alcuni sabati un gruppo di minorenni terrorizza i coetanei in piazza Castello. Ieri la vittima è stata un ragazzo che se ne stava in disparte, il sabato precedente era toccato a due ragazze apostrofate come “lesbiche”. Nel video, con i volti oscurati visto che la maggior parte dei protagonisti è minorenne, la situazione che si è venuta a creare e l’intervento delle forze dell’ordine dopo che qualcuno ha avvertito il 112 con il cellulare.

No, i volti sono oscurati perché sono i soliti figli di immigrati. E si nota chiaramente.




Un pensiero su “Torino, ragazzine prese a bottigliate da baby gang multirazziale – VIDEO”

  1. È il loro stile di vita…… Secondo lady boldrini.
    A scuola sin dalle elementari studiano educazione civica, ma a quanto pare è una materia difficile, che non si allinea con la loro sotto cultura. Ovviamente questi ragazzi non possono essere arrestati perché minorenni, anche se i danni sono da maggiorenni. I buonisti dovrebbero andare in giro e vedere cosa fanno i loro protetti, non di additare tutto come fascismo, inclusa l’educazione e le buone maniere. Bisognerebbe riaprire i riformatori. Quando eravamo piccoli a scuola non esisteva, almeno alle elementari, educazione civica e questi problemi non c’erano, chissà perché adesso sì. 😠😠🐟

I commenti sono chiusi.