Facciamo come a Singapore: clandestini in galera e spacciatori alla forca

Vox
Condividi!

A Singapore i clandestini vanno in galera. Gli spacciatori vengono giustiziati. E i froci non se la passano benissimo.




3 pensieri su “Facciamo come a Singapore: clandestini in galera e spacciatori alla forca”

  1. singapore città stato civilissima!!, frustarono sulla pubblica piazza il solito coglioncello americano che si era divertito a spruzzare vernice su mura cittadine rivendicando il diritto (tipico dei froci rivendicare i loro diritti di fatto inesistenti) di disegnare sulle mura cittadine, come se le mura le avesse tirate su lui!, il disegno libero ricchionazzo!, frustate ben assestate, date da DIO, pagamento per la pulizia delle mura imbrattate e rimandato il pacco ai froci aMMMeriCCAni, con vero foglio di via, di non tornare mai piu’, non il pulisci culo che la ritardata delle lamorgese da ai soliti negri di merda

I commenti sono chiusi.