Senegalese irrompe in casa di una famiglia e accoltella figlio 16enne alla schiena

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Per gran parte della notte e tutta la mattina i Carabinieri del Radiomobile di Chiari hanno cercato di capire cosa fosse accaduto, cosa avesse scatenato la brutale aggressione di cui è stata vittima una famiglia che abita in una palazzina di Ospitaletto. Un drammatico episodio che si è concluso con una coltellata alla spalla per un 16enne.

Dopo aver interrogato le vittime e i vicini e aver raccolto informazioni sull’arrestato, i militari sono arrivati alla conclusione che l’impeto d’ira sia da ricondurre ad una grave situazione psichiatrica dell’aggressore, tanto che l’uomo si trova ora piantonato all’Ospedale Civile di Brescia.

Tutto è accaduto attorno alle 4 della notte tra domenica e lunedì quando il feritore, un 37enne senegalese e fino a quel momento incensurato, si è scagliato contro una famiglia, padre, madre e un ragazzo di 16 anni, che abita nel suo stesso palazzo. Prima ha distrutto dei mobili e poi danneggiato una porta prima di colpire con un fendente alla spalla il più giovane. Solo con l’intervento di altri vicini e dei carabinieri il 37enne è stato bloccano e trasferito in caserma. Il ragazzo è stato medicato e dimesso.

Un altro fratello di Salvini. Sono tutti incensurati, fino a che non sgozzano qualcuno. E prima o poi capita. Ma anche se fossero tutti santi, stanno sgozzando la nostra civiltà con la loro presenza.




9 pensieri su “Senegalese irrompe in casa di una famiglia e accoltella figlio 16enne alla schiena”

I commenti sono chiusi.