Draghi maltratta la Lega: via quota 100, il miliardo di euro va ai clandestini

Condividi!

Dove cazzo è finito il Salvini che respingeva l’orda afroislamica fregandosene di grillini, media e toghe rosse? A questo punto, l’unica spiegazione è che Morisi lo abbia avvelenato con la droga dello stupro. Solo così, si spiega il suo masochimo a novantq gradi.

Nel Dpb ‘solo’ 1,5 miliardi per 3 anni: opzione quota 102 per 2022 e 2023, scivoli potenziati per pmi

“Io non concordavo con Quota 100 e non verrà rinnovata, ora occorre assicurare una gradualità nel passaggio a quella che era una normalità”. Diretto, come è sua abitudine, il premier Mario Draghi lo dice con estrema chiarezza in conferenza stampa a Bruxelles: una delle bandiere della Lega, in scadenza a fine anno – la riforma delle pensioni varata dal governo gialloverde per superare la legge Fornero, da sempre nel mirino di Matteo Salvini – verrà smantellata. Ora bisogna solo capire come fare, senza incidere su equilibri di maggioranza innegabilmente precari.

VERIFICA LA NOTIZIA

Già nella riunione del Consiglio dei ministri di martedì scorso, che ha dato il via libera al Documento programmatico di bilancio, la Lega aveva frenato, esprimendo una “riserva politica” sul nodo pensioni che era stato così messo in stand-by. La proposta del governo -trasformare quota 100 in quota 102 nel 2022 e quota 104 nel 2023- non aveva convinto affatto i leghisti, che avevano preso tempo. Ma nel Dpb, per gli interventi sulle pensioni, figuravano un miliardo e mezzo di euro per tre anni, il che lasciava poco spazio all’immaginazione riguardo alle vie d’uscita percorribili, non ultima quella di virare su quota 103 per i due anni interessati, soluzione caldeggiata nelle ultime 24 ore.

Sapete dove sono andati questi soldi? Per accogliere gli ultimi cinquantamila sbarcati, senza contare gli altri ottantamila già in hotel.

Anzi, avete l’imbarazzo della scelta:

Arrivano 2.500 afghani: per mantenerli superato il 1 miliardo di euro l’anno

Carceri italiane scoppiano di immigrati: ci costano 1 miliardo l’anno

L’anno scorso 1 miliardo per mantenere i clandestini in hotel: + 100mila scrocconi

Salvini sta in un governo dove non conta un cazzo. Dove i clandestini vengono accolti in numero record, dove il premier abusivo dice che non servono muri ma accoglienza, dove si rifinanzia il reddito di cittadinanza per gli immigrati ma non si trovano i soldi per mandare in pensione gli italiani.

Quanto in profondità deve andare, Draghi, per farti dire almeno ‘ahi’?




4 pensieri su “Draghi maltratta la Lega: via quota 100, il miliardo di euro va ai clandestini”

  1. Salvini dovrebbe tornare a giocare con Mike buongiorno, se va al cimitero magari Mike pur di toglierselo di torno, resuscita e gli fa fare una partitella, prima di prenderlo a calci in culo

Lascia un commento