Licenziata per avere paragonato Draghi al terrorista rosso Battisti

Condividi!

Si va verso la rimozione della Garante dei detenuti di Ivrea Paola Perinetto, che su Facebook ha paragonato il premier Draghi al terrorista Cesare Battisti.

“Sono esterrefatto che una persona con incarichi istituzionali possa lasciarsi andare a tale pensiero e a pubblicarlo sui social – dice il sindaco di Ivrea, Stefano Sertoli – Stasera abbiamo convocato una capigruppo urgente. Lunedi l’ultima parola spetterà al Consiglio comunale”. D’accordo sulla rimozione anche il Pd: “Le espressioni della Garante sono inaccettabili, non è più compatibile con la carica pubblica ricoperta”, conferma il capogruppo Maurizio Perinetti.

In Cina non si può criticare l’orsacchiotto Winnie, in Italia Draghi.

L’errore è dire che uno non lo è.

Comunque la fisiognomica è una scienza ampiamente sottovalutata.




7 pensieri su “Licenziata per avere paragonato Draghi al terrorista rosso Battisti”

  1. Libero è indignatissimo dall’attacco a Grisù. Dovrebbero rinominarlo Sicofante.

    Comunque manganellare gente inginocchiata che prega è ancora lecito, quindi tutti tranquilli.

Lascia un commento