Il nuovo regalo di Patronaggio alla Ong che ci scarica clandestini

Condividi!

La procura di Agrigento ha chiesto l’archiviazione per l’armatore e il capomissione della Mare Jonio, la nave dell’Ong italiana Mediterranea Saving Humans che nel 2019 aveva portato 30 migranti a Lampedusa violando le norme sull’immigrazione

Avevate dubbi che Patronaggio, prima di essere trasferito in Sardegna, chiedesse l’ennesima archiviazione per i compagni delle Ong?

La procura di Agrigento ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta che vede coinvolta l’Ong Mediterranea Saving Humans, la stessa di cui fa parte l’ex antagonista Luca Casarini e che opera con la nave Mare Jonio.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’indagine era partita dopo l’arrivo a Lampedusa della stessa Mare Jonio il 9 maggio 2019, con a bordo almeno 30 migranti. In quel frangente era in vigore il primo dei due decreti sicurezza varato dall’allora governo gialloverde e voluto dall’ex ministro Matteo Salvini. Le norme, modificate poi l’anno successivo dall’esecutivo Conte II, tendevano a limitare l’ingresso di navi con migranti a bordo nel nostro Paese.

Toghe rosse invitano il capo indagato dell’ONG di Casarini al loro convegno: celebrano sbarchi a champagne

Per questo era stato quindi aperto un fascicolo a carico di Giuseppe Caccia, armatore e capomissione della Mare Jonio, e Massimiliano Napolitano, comandante della nave dell’Ong italiana. Ai due, in particolare, era stata contestata una possibile violazione del testo unico sull’immigrazione e sono quindi stati accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Se l’archiviazione dovesse essere accettata, l’epilogo non sarebbe diverso da quello di altri casi riguardanti la Mare Jonio trattati dalla procura di Agrigento. Nella città siciliana in passato, con le accuse di favoreggiamento dell’immigrazione, è stato indagato lo stesso Luca Casarini, assieme ad altri membri della Mediterranea. Ma si è sempre proceduto poi all’archiviazione.

Questa vicenda nulla a che vedere con questa inchiesta:

INTERCETTAZIONI INCHIODANO ONG CASARINI: “COI SOLDI FESTEGGIAMO A CHAMPAGNE”




3 pensieri su “Il nuovo regalo di Patronaggio alla Ong che ci scarica clandestini”

Lascia un commento