QUINDICI IMMIGRATI MASSACRANO DI BOTTE RAGAZZO ITALIANO: MASCELLA SPACCATA, BRUTALE PESTAGGIO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Cinque ragazzi, ventenni, sono stati violentemente aggrediti e pestati da un gruppo di una quindicina di coetanei – immigrati – la notte di sabato all’uscita di una discoteca nel Reggiano. Due sono rimasti feriti, uno dei quali finito in ospedale con una mascella spaccata. Durante il brutale pestaggio, senza motivo secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, sono stati anche esplosi due colpi d’arma.

È successo all’uscita di una disco a Castellarano poco dopo le 4.30 di notte. Sono intervenuti i carabinieri del nucleo operativo di Castelnovo Monti, che indagano insieme ai colleghi delle stazioni di Castellarano e Baiso. Identificata buona parte dei responsabili dell’aggressione. Si tratta di giovani tra 20-25 anni, in prevalenza stranieri e dimoranti nel comprensorio ceramico modenese.

I figli degli immigrati sono la più grande minaccia al nostro futuro.




4 pensieri su “QUINDICI IMMIGRATI MASSACRANO DI BOTTE RAGAZZO ITALIANO: MASCELLA SPACCATA, BRUTALE PESTAGGIO”

      1. Non mi sorprende. Ormai anche l’arte della traduzione sta andando perduta. D’altro canto bisogna distruggere tutto ciò che è cultura bianca patriarcale, no?

Lascia un commento