Il piano del M5s col reddito di cittadinanza: “Sostituire vecchi italiani accogliendo migranti nelle nostre case”

Condividi!

Un piano genocida. Criminale. Il M5s è il partito della sostituzione etnica come il PD. Non può esserci alcuna tregua verso chi progetta la sostituzione del popolo italiano con marmaglia afroislamica: guerra ai grillini.

Il M5s è il braccio armato del mondialismo. Ora mettono nero su bianco un piano di sostituzione etnica che sembra partorito da menti criminali e che, un giorno, dovrà portare chi l’ha concepito davanti al tribunale del popolo.

VERIFICA LA NOTIZIA

La ricerca commissionata dai grillini al sociologo Domenico De Masi intitolata “Dopo il coronavirus: la cultura politica del Movimento 5 Stelle” spiega che nell’Italia post Covid, secondo questo bizzarro personaggio alle prese con la crisi demografica, sarà necessario “svecchiare la popolazione italiana accogliendo stranieri giovani e giovanissimi e avviando una seria politica di formazione e integrazione”. E ancora: “Gli immigrati entreranno sempre più nelle case degli italiani come sostegno irrinunciabile per l’accudimento dei bambini e degli anziani”, si legge nella sintesi che accompagna il documento criminale.

Quindi dovremmo accogliere giovani immigrati per accudire i bambini che sempre secondo la stessa ricerca non abbiamo. Forse l’ha scritta Di Maio, come il suo libro, tanto è demenziale.

In sostanza, nel peggiore stile della peggiore sinistra globalista, la diversità viene definita “una ricchezza” e l’immigrazione “continuerà a essere un enorme potenziale per fornire al paese le risorse umane e i talenti necessari ad assicurare prosperità economica ed evitare tensioni sociali”. L’immigrazione che porta prosperità ed evita le tensioni sociali, roba che nemmeno un drogato in crisi di astinenza potrebbe partorire.

“Saranno respinte le politiche conservatrici e sovraniste contro il diverso, l’immigrato, come colui che mette a rischio la nostra sicurezza, il nostro lavoro, il futuro dei nostri figli”. Per questo “saranno condotte politiche sociali di integrazione che riguardano lingua, diritti, cultura italiana e rispetto della cultura immigrata; servizi sanitari e sociali; diritto alla casa; equo compenso e controlli sui datori di lavoro”.

Chi ha scritto questa porcheria va perseguito penalmente. Perché il suo è un piano genocida con altri mezzi. E il reddito di cittadinanza, percepito da 300mila immigrati, serve a favorirlo.

Boom di immigrati col reddito di cittadinanza e l’auto di lusso




14 pensieri su “Il piano del M5s col reddito di cittadinanza: “Sostituire vecchi italiani accogliendo migranti nelle nostre case””

  1. Discutevo di una cosa simile con Antani, qualche articolo fa. Non mi ricordo se l’ho mai scritto qui su Vox, ma sono un paio d’anni che dico che prima o poi ci metteranno i negri in casa. Taaaaac. Abolizione della casa privata e obbligo di mescolarsi con le altre etnie. Kalergi, se ci sei batti un colpo…

      1. Tanto lì si finirà, più prima che poi e con le buone o le cattive. Le case le toglieranno a tutti e quando nessuno sarà più proprietario, non avrà voce in capitolo.

        Ogni secondo che passa senza che uno di questi maledetti globalisti penzoli da un lampione è un secondo perduto e il punto di non ritorno è già stato superato.

  2. Mio padre diceva guarda chi e’ meglio di te e mettitici….!. era un gran lavoratore ed una grande mente….. io l ho sempre rispettato, ha mantenuto contemporaneamente me ed altri tre miei fratelli all’ università non ci ha mai fatto mancare nulla, e non intendo tradirlo, draghiminchia tu e i tuoi servi della gleba non valete un cazzo, se vi levano le poltrone da sotto il culo, e vi abbandonano i vostri padroni, di cui siete gli utili idioti, non siete neppure in grado di fare un caffe al bar, vaffanculo.. voi i mussulmani che ancora vi sgozzano, ed i negri di merda che stanno spaccando il culo delle troikke… delle vostre figlie, io rispetto l articolo 4 del Patreterno, onora il padre e la madre, i 10 comandamenti sono il mio credo e la mia costituzione, sta scritto tu uomo mangerai il pane che ti dara’ il sudore della fronte, non sta scritto da nessuna cazzo di parte che si deve dare a mangiare a milioni di parassiti dementi che non vogliono dare un cazzo oltre che spacciare droga e stuprare troie di sinistra, andate a fare in culo.. coglioni

    1. Vediamo fino a che punto i miei corregionali sono disposti a dare casa, moglie figli e soldi. Vediamo. Io prego di no, ma oltre alla bibbia, userò, se costretta, ad altri mezzi di difesa.

      1. Brava!!
        La difesa nostra, dei nostri cari e della nostra casa è ciò che ci può rendere semplicemente umani.
        I “transumani” sono solo destinati alla rovina in quanto blasfemi.

  3. “Saranno respinte le politiche conservatrici e sovraniste contro il diverso, l’immigrato, come colui che mette a rischio la nostra sicurezza, il nostro lavoro, il futuro dei nostri figli”: quando mai in Italia si sono adottate questo genere di politiche che loro respingono? A me personalmente non risulta, visto che di feccia afroislamica in giro ne vedo sempre di più, ogni anno che passa.

  4. possono essere stipati nella casa del troll sxvmbag ig alla sede di open sai che trenini li con la felicità di merdana e il clandestino caraibico che ha a carico. Ma ha il pass in qualità di colf di merdana il tizio?

Lascia un commento