Il 56% degli italiani ha votato contro lo Stato: astensione record a Roma (60%)

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Alla chiusura dei seggi è del 43,94% l’affluenza alle urne rilevata per il turno di ballottaggio nei 63 Comuni centri chiamati al voto (il dato diffuso dal Viminale non tiene conto delle comunali in corso in Friuli Venezia Giulia). Al primo turno alla chiusura dei seggi aveva votato il 52,67%.

Dunque ha votato molto meno della metà degli elettori, con un calo di circa 9 punti percentuali rispetto all’affluenza, già bassissima, di due settimane fa.

Alla chiusura dei seggi per i ballottaggi, alle ore 15, ha votato il 40,68% a Roma. Al primo turno l’affluenza alla stessa ora era stata del 48,54%, dunque il calo di affluenza nella capitale è stato di 8 punti percentuali.

A Latina ha votato al ballottaggio il 49,72%; era andato a votare il 63,99% due settimane fa.

A Torino ha votato il 42,14%.

Sono numeri che decretano la fine della democrazia liberale. Che da oggi definiremo ‘democrazia senile’.




12 pensieri su “Il 56% degli italiani ha votato contro lo Stato: astensione record a Roma (60%)”

    1. Perché il messaggio è stato chiaro, forte e compatto: i vaccini sono l’unico modo per tornare alla normalità e salvarsi la vita. Politici tutti, dalla cosiddetta destra alla più infima sinistra mondialista, professoroni, presentatatori, giornali di qualsiasi schieramento, radio e chi più ne ha più ne metta hanno diffuso un’unica versone che è stata ben recepito. Il martellamento funziona: ti prendono anche solo per sfinimento. Se avessero impiegato le medesime energie per promuovere il voto si sarebbero presentati molti più aventi diritto.

      1. Però nonostante usino la televisione come principale mezzo per informarsi, ci arrivano a comprendere che la politica è tutta merda. E allora se la politica è tutta merda, perché seguono il suo consiglio di “vaccinarsi”? Per coerenza, non dovrebbero.

        1. Hai ragione.
          Considera anche i social come twatter pieno di trolls governativi con migliaglia di followers pronti a contraddire insultanso, minacciando o usando violenza psicologica.
          Poi non mancano utenti reali che non capisco cone facciano a fidarsi ancora del governo. Un governo non eletto… puntualizzo.

          1. E’ un atteggiamento incomprensibile, che penso che anche il più gamba degli psichiatri uscirebbe pazzo.

            Gli italiani disertano in massa le urne perché la politica gli fa schifo, però da quella stessa politica recepiscono l’invito a fare da cavie facendosi iniettare il siero della morte spacciato per “vaccino”, raggiungendo l’80% con almeno una dose effettuata. Tra i più alti in Europa e nel mondo.

            Non ha senso, se ci fosse stata coerenza solo quel 35% che vota PD, Forza Italia, M5S e sinistrume vario si sarebbe fatto inoculare il siero genico. Invece 3/4 della popolazione si è fatta avvelenare.

        2. In realtà questo vale x i primi, poi é sopraggiunto il ricatto al quale molti non hanno potuto sottrarsi.
          Seguono 50 pagine di invettive, minacce, auguri che sennò mi censurerebbero.

        3. Hai ragione, ma il punto è proprio la coerenza. Laddove i politici per necessità e calcolo ne sono sprovvisti (e le giravolte di Salvoni e Melini sono impossibili da ignorare), il messaggio pro punturina è stato estremamente coerente su tutti i canali e tutti i media. I dissenzienti sono relativamente pochi, relegati a mezzi di diffusione non efficacissimi e, soprattutto, delegittimati dai professoroni (più affidabili agli occhi del popolino perché teoricamente non allineati, anche se sappiamo che così non è). Ti faccio un esempio. Un’amica di mia madre è incazzata come una biscia contro il governo, contro Salvoni, contro il papa e compagnia cantante, MA non vede l’ora di farsi la terza dose. Se ti ripeto tutti i giorni, con ogni mezzo, che prenderlo in culo fa bene alla prostata e non farlo ti uccide, alla fine lo prenderai nel culo, anche se non sei ricchione.

  1. “Politici tutti, dalla cosiddetta destra alla più infima sinistra mondialista, professoroni, presentatatori, giornali di qualsiasi schieramento, radio e chi più ne ha più ne metta hanno diffuso un’unica versone che è stata ben recepito. Il martellamento funziona”

    VERITA ASSOLUTA ! if you are not vaxxed you are disqualified!

    TRadotto senza o’peraccino , non cunti nu cappero!

Lascia un commento