SBARCANO CENTINAIA DI ISLAMICI E SI DILEGUANO IN PICCOLI GRUPPI: GREEN PASS SOLO PER ITALIANI

Condividi!

Altri due gruppi di tunisini sono arrivati a Lampedusa. Sulla prima carretta del mare intercettata viaggiavano in 38, tra cui 3 donne. Sulla seconda c’erano invece 33 scrocconi. Diversi sono presunti minori, di questi:

VERIFICA LA NOTIZIA

Barchino carico di migranti riesce ad arrivare fino all’arenile di Siculiana: sono saliti a 47 i tunisini bloccati

Trentuno clandestini sono sbarcati invece nella notte a Lampedusa. Il primo barchino con 16 a bordo, tra cui 2 donne, è stato intercettato dal pattugliatore della Guardia di finanza a circa 11 miglia dall’isola. Tutti sono stati trasbordati e l’imbarcazione lasciata alla deriva. Intorno alle 3.30, invece, sono approdati autonomamente 15 tunisini.

I militari della locale tenenza delle Fiamme gialle li hanno “bloccati” al molo commerciale intorno alle 3.30. L’imbarcazione di circa 6 metri utilizzata per la traversata è stata sequestrata.

Sbarchi islamici anche in Sardegna:

Notte di sbarchi islamici in Sardegna: 50 algerini senza green pass, subito accolti

Ma lo sbarco più preoccupante è quello avvenuto nell’Agrigentino.

Decine di clandestini, tutti tunisini, sono riusciti ad approdare – in maniera indisturbata, senza cioè che scattasse nessun allarme – su una spiaggia di Siculiana. E’ accaduto all’alba di oggi.

Quarantuno degli invasori, suddivisi in piccoli gruppi, sono stati avvistati prima e bloccati dopo lungo la strada statale 115. Alcuni, camminando sul ciglio della strada, si stavano dirigendo verso Agrigento. Altri gruppi invece si stavano muovendo dalla parte opposta, verso Ribera. Come un esercito.

Acquisita la segnalazione da parte di alcuni automobilisti di passaggio che, notando tutti quei clandestini a zonzo, hanno subito composto il numero unico d’emergenza, lungo la statale 115 si sono precipitate le pattuglie di carabinieri, polizia e guardia di finanza. Il rastrellamento del territorio ha permesso di bloccare 41 tunisini e tutti sono stati già portati alla tensostruttura della Protezione civile del porto Empedoclino dove sono in corso le procedure di identificazione.

Nonostante le ricerche lungo il tratto di costa, concentrandosi soprattutto su Torre Salsa e Siculiana, l’imbarcazione non è stata trovata. Verosimilmente un natante ha lasciato il gruppo di clanbdestini a pochi metri dall’arenile ed ha poi ripreso al largo. Le ricerche sistematiche delle forze dell’ordine hanno fatto salire da 41 a 47 i clandestini bloccati nelle ore successive.

Gli altri staranno organizzando qualche stupro o qualche attentato.

In tutto, quindi, solo oggi, sono sbarcati più di duecento clandestini tra quelli individuati. Ma altre centinaia saranno già alle stazioni siciliane per dirigersi verso nord.




Un pensiero su “SBARCANO CENTINAIA DI ISLAMICI E SI DILEGUANO IN PICCOLI GRUPPI: GREEN PASS SOLO PER ITALIANI”

  1. “bloccati dopo lungo la strada statale 115”

    Rischiando di essere investiti e mettendo nei guai gli automobilisti di transito.
    Come quwl ragazzo lo scorso col Tiguan che ne ha investitouno e si è allontanato temendo un linciaggio da partedei suoi compari.

Lascia un commento