La sinistra propone la deportazione per chi protesta: “Treni piombati”

Condividi!




8 pensieri su “La sinistra propone la deportazione per chi protesta: “Treni piombati””

  1. Lo stronzo sarà contento di sapere che un paio d’ore fa è stato confermato che se l’area antistante il varco attualmente occupato non sarà liberata si procederà con lo sgombero.

    Non si fa per ora cenno a nessun tipo di modalità.

  2. Tratto dal blog di Blondet:

    ——
    A COSA STO PENSANDO ?

    Penso che Tra tutti i vaccini che ho conosciuto nella mia vita (pertosse, difterite, tetano, vaiolo, morbillo, rosolia, parotite, epatite, meningite e tubercolosi), non ho mai visto un vaccino che prevede che si debba indossare una mascherina e mantenere il distanziamento sociale anche quando si è completamente vaccinati.

    》Non ho mai sentito parlare di un vaccino che fa contrarre o diffondere il virus anche dopo la vaccinazione.

    》Prima di questo, non abbiamo mai sentito di premi , sconti, incentivi per fare un vaccino.

    》Non esistevano discriminazioni per chi non li avesse fatti.

    》Se non facevi un vaccino nessuno ha mai cercato di farti sentire una cattiva persona.

    》Non ho mai visto un vaccino che minacci il rapporto tra familiari, colleghi e amici.

    》Non ho mai visto usare un vaccino per minacciare il sostentamento, il lavoro, la scuola.

    》Non ho mai visto un vaccino che permettesse ad un bambino di 12 anni di sostituire il consenso dei suoi genitori.

    》Dopo tutti i vaccini che ho elencato sopra, non ho mai visto un vaccino come questo, che discrimina, divide e giudica una società come quella di oggi.

    》È un vaccino potente!

    》Fa tutte queste cose menzionate eppure non fa ciò per cui dicono sia stato progettato.
    ——

    Queste riflessioni non fanno una piega.

  3. La repressione del Kgb verso i dissidenti,nei tempi d’oro dell’Urss provoca nelle menti bacate pensieri blasfemi.La malapianta del comunismo deve essere estirpata dalle radici.Solo così l’italia diventerà un posto migliore.

Lascia un commento