Trieste, portuali al lavoro senza green pass: blocco prosegue.

Condividi!

Il Clpt, comitato lavoratori portuali Trieste, al secondo giorno di sciopero contro il Green pass obbligatorio sul lavoro, ha denunciato stamane in questura l’Agenzia per il lavoro portuale di Trieste (Alpt) perché farebbe lavorare alcuni suoi dipendenti senza il certificato verde.

La denuncia del Clpt. Nel pomeriggio anche l’attore Enrico Montesano in città in solidarietà con i portuali, al secondo giorno di sciopero




Lascia un commento