Prof decapitato: metà musulmani nati in Francia approva

Condividi!

Un sondaggio ad un anno dalla sua decapitazione, rivela che almeno il 40 per cento dei musulmani è d’accordo col migrante islamico che lo ha ammazzato. Ecco le seconde e terze generazioni.

Prof decapitato: arrestati altri 4 suoi studenti islamici

118468-Rapport


Extraits :


Cliquez pour agrandir



2 pensieri su “Prof decapitato: metà musulmani nati in Francia approva”

  1. È la loro cultura, nel senso legata alla legge coranica che, al contrario del cristianesimo, non ammette il perdono. Il problema è che nessuno li vuole controllare, perché si cadrebbe nel fascismo. Come scrisse alcuni anni fa, il grande Magdi Cristiano Allam, fanno più danni i taglialingue, cioè i censuratori, che i tagliagole ed i risultati li vediamo da quasi due anni.

Lascia un commento